Cronaca
lutto improvviso

Trovato morto a Prato Davide Finizio, segretario del Tempio Buddista e storico volontario de L'Avvenire

Grande dolore per la scomparsa, a soli 45 anni, di Davide Finizio storico volontario della Pubblica Assistenza pratese e segretario del Tempio Buddista: il ricordo che arriva dall'associazione.

Trovato morto a Prato Davide Finizio, segretario del Tempio Buddista e storico volontario de L'Avvenire
Cronaca Prato, 26 Novembre 2021 ore 17:53

È scomparso Davide Finizio, storico volontario e Presidente dei Probiviri de L’Avvenire. Il presidente Piero Benedetti: “Un grande dolore quello che colpisce nuovamente la nostra Associazione. Una perdita incolmabile, non dimenticheremo Davide”. Finizio ricopriva anche l'incarico di segretario del Tempio Buddista.

Il commiato per Davide Finizio, scomparso a Prato a 45 anni

La Pubblica Assistenza “L’Avvenire” Prato annuncia con sgomento la scomparsa Davide Finizio, storico volontario e Presidente dei Probiviri del Sodalizio. Un malore improvviso lo ha portato via dall’affetto dei suoi cari e dei suoi amici a soli 45 anni.

“E’ un dolore grande – dichiara Piero Benedetti, presidente della Pubblica Assistenza L’Avvenire Prato – quello che oggi ci pervade il cuore. Perché dover salutare così presto chi ha condiviso tanta strada, fatica e impegno insieme a noi è sempre molto difficile. Davide non solo era davvero un volontario instancabile e impagabile, ma una persona dalle grandi doti umane. Impegnato non solo nel sociale ma anche sul fronte del dialogo interculturale e sempre attivo per favorire l’integrazione. Col suo ruolo di Segretario del Tempio Buddista di Prato aveva contribuito ad avvicinare la comunità pratese a quella cinese e non soltanto. Sempre in prima linea quando c’era da difendere i diritti umani e i principi di uguaglianza e di libertà, per i quali L’Avvenire vede impegnati ogni giorno i suoi volontari e il suo personale. È una perdita grande, incolmabile, quella che colpisce di nuovo la nostra Associazione. Ciò che posso assicurare, sia nei confronti della sua famiglia sia verso gli amici e la città tutta, è che non dimenticheremo Davide.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter