Assistenza sul territorio

E’ tornato attivo il servizio di distribuzione farmaci a casa a “Serristori” e Ponte a Niccheri

E' tornata attivo il servizio di distribuzione dei farmaci a casa da parte degli ospedali "Serristori" di Figline ed a Ponte a Niccheri di Bagno a Ripoli.

E’ tornato attivo il servizio di distribuzione farmaci a casa a “Serristori” e Ponte a Niccheri
Cronaca Piana Fiorentina, 23 Novembre 2020 ore 17:17

Torna attivo da oggi il servizio di distribuzione farmaci a casa per le farmacie ospedaliere “Serristori” di Figline e S. M. Annunziata Ponte a Niccheri grazie al prezioso aiuto del Centro Intercomunale di Protezione Civile Arno sud est attraverso le associazioni di Volontariato locale. Il servizio di consegna a domicilio, attivato ad aprile, si era interrotto nei mesi scorsi con il ritorno da parte degli operatori volontari ai consueti compiti.

Distribuzione dei farmaci di nuovo a casa per Serristori e Ponte a Niccheri

Il servizio è svolto un giorno a settimana per Comune ed è rivolto ai comuni di Bagno a Ripoli, Figline e Incisa, Rignano, Reggello, Greve, Impruneta, San Casciano, Barberino Tavarnelle, Pontassieve, Pelago, Rufina, Fiesole e Firenze.

Per la farmacia Santa Maria Annunziata occorre inviare una mail a prenotafarmaci.sma@uslcentro.toscana.it attiva dal lunedì al venerdì. Nella mail va indicato con precisione nome e cognome, codice fiscale, nome del farmaco/i richiesti, indirizzo di residenza a cui dovranno essere consegnati i farmaci, numero di telefono per eventuali contatti. E’ attivo anche un numero di risposta telefonica allo 055/6936394 dal lunedì al venerdì dalle 10 alle 11.

Stessa procedura anche per la farmacia Serristori. L’email in questo caso è prenotafarmaci.serristori@uslcentro.toscana.it mentre il numero di risposta telefonica è 055/9508242 lunedì, martedì, giovedì e venerdì dalle 10 alle 11.

Si raccomanda di inviare esclusivamente richieste di farmaci ritirati abitualmente presso le farmacie indicate (terapie croniche con piano terapeutico) e la cui scorta personale sia in esaurimento a breve. Si ricorda che essendo la Protezione civile impegnata in molti servizi è necessaria la presenza in casa al momento della consegna, prevista comunque sempre il pomeriggio.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Curiosità