Tenta di investire i carabinieri, un militare spara: ferito a un piede

Due trentenni, un uomo e una donna di origini rom residenti in un campo alle porte di Pistoia, arrestati a Poggio a Caiano

Tenta di investire i carabinieri, un militare spara: ferito a un piede
Cronaca Prato, 24 Febbraio 2019 ore 17:22

Ha tentato di investire con l'auto i carabinieri che, pochi istanti prima, avevano fermato la donna che era con lui. Ma un militare ha fatto fuoco e lo ha ferito a un piede, in modo non grave. E' accaduto sabato sera a Poggio a Caiano, in via Poliziano. I due trentenni, di origini rom, già conosciuti dalle forze dell'ordine, residenti in un campo alle porte di Pistoia, si aggiravano con fare sospetto, tanto da attirare l'attenzione di una pattuglia dei carabinieri. Alla vista delle divise, i due hanno cercato di salire sull'auto per darsi alla fuga. La donna è stata subito fermata dai militari, mentre l'uomo è riuscito a mettere in moto la vettura e si è diretto contro i carabinieri, forse nel tentativo di liberare la compagna.

Entrambi arrestati

E' stato a quel punto che un militare ha estratto la pistola e ha sparato alcuni colpi contro le gomme dell'auto, che è andata a schiantarsi contro un muretto. Il trentenne è stato quindi bloccato e poi accompagnato all'ospedale di Prato dove è stato ricoverato (piantonato). Anche la donna è stata arrestata.