Menu
Cerca
il tragico incidente

Sulla tragedia di Luana D'Orazio incombe l'assenza di sicurezza in fabbrica

Ancora sviluppi sulla vicenda che riguarda Luana D'Orazio: la sua vita stroncata a soli 22 anni per un incidente in fabbrica ed emergono i primi riscontri dalle indagini degli inquirenti sui macchinari presenti.

Sulla tragedia di Luana D'Orazio incombe l'assenza di sicurezza in fabbrica
Cronaca Prato, 07 Maggio 2021 ore 15:48

Secondo le indagini che vengono portate avanti dalla Procura di Prato guidata da Giuseppe Nicolosi, la saracinesca protettiva dell'orditorio che ha inghiottito Luana D'Orazio era stata rimossa da tempo: lunedì 10 maggio i funerali della ragazza.

Sicurezza in fabbrica forse assente per la morte di Luana?

Sono giorni complicati e di grande strazio fra le comunità della frazione de Le Querci, nel comune di Pistoia, Agliana ed Oste di Montemurlo, dove lunedì scorso si è consumata la tragedia che ha spezzato la vita, a soli 22 anni, a Luana D'Orazio che ha lasciato i genitori, il fidanzato ed un bimbo di cinque anni.

Fin da subito, come atto dovuto, sono stati iscritti nel registro degli indagati dopo l'apertura dell'inchiesta della Procura la titolare della ditta ed il responsabile della sicurezza: secondo quanto è emerso dai primi accertamenti da parte degli inquirenti, all'interno dell' "Orditura Luana" dove si è verificato il tragico incidente erano state volutamente rimosse, perché per farlo non è cosa semplice e ci vogliono più consensi, le saracinesche protettive dell'orditorio stesso sia del macchinario col quale Luana ha perso la vita sia dell'altro presente all'interno della fabbrica e che, al momento, entrambi sono stati posti sotto sequestro.

Quelle che, forse, avrebbero potuto evitare l'incidente. Intanto questa mattina il mondo lavorativo a Prato si è fermato con lo sciopero unitario indetto dai sindacati Cgil, Cisl ed Uil durante la visita del Ministro del Lavoro Andrea Orlando in Prefettura.

Ed è tanta l'attesa per il funerale che sarà celebrato lunedì pomeriggio nella chiesa di Spedalino Asnelli, nel territorio del Comune di Agliana, che sarà officiata dal Vescovo di Pistoia, Monsignor Fausto Tardelli. Per l'occasione, a Pistoia sarà giornata di lutto cittadino.