Strade da rifare, a Montecatini da lunedì tanti lavori

La riasfaltatura della lunga arteria della zona nord di Montecatini prevede almeno 8 giorni di cantiere.

Strade da rifare, a Montecatini da lunedì tanti lavori
Cronaca Pistoia, 16 Febbraio 2019 ore 10:25

Il Comune di Montecatini  ha reso noto che è stata conclusa da pochi giorni la riasfaltatura di una porzione di viale Ugo Foscolo, fino alla rotonda di intersezione con via Tripoli, come previsto nel cronoprogramma dei rifacimenti, mentre è stata ultimata anche la recinzione in legno del parco di via Barsanti, come da foto allegate (la seconda a lavori in corso).

Da lunedì il rifacimento di viale Adua e Bustichini

I prossimi lavori in programmazione saranno quelli, molto importanti, di esecuzione del rifacimento del sottofondo e manto stradale di viale Adua e Bustichini, un’arteria tra le più trafficate della città: in particolare verranno eliminate le deformazioni causate dalle radici affioranti dei pini su viale Adua (nel tratto compreso fra via Amendola e viale Simoncini) e viale Bustichini (nel tratto compreso fra viale Simoncini e via Baccelli), che prevedono l’istituzione di senso unico alternato regolato da movieri o impianto semaforico.

La cantierizzazione del lungo tratto stradale interessato dai lavori, e gli inevitabili restringimenti di carreggiata, seguiranno il progredire del cantiere che interesseranno prima una e poi l’altra corsia di uno dei due tratti sopra indicati e poi l’altro.

I lavori verranno effettuati dall’impresa Giusto Giannini srl e avranno inizio lunedì, tempo permettendo, con una durata prevista di 8 giorni lavorativi. Successivamente saranno comunicate le nuove strade interessate dai nuovi interventi di rifacimento.

Inizieranno la prossima settimana anche i lavori di Acque SpA, gestore idrico del Basso Valdarno - che nel comune di Montecatini Terme si occupa del servizio fognatura e depurazione - per il risanamento della condotta fognaria in via Volturno. Un'opera significativa, che servirà a migliorare il servizio non solo per le utenze che si affacciano su quella strada, ma anche per quelli delle zone limitrofe: la tubazione passante da via Volturno è infatti anche il principale collettore fognario dell’area adiacente e intercetta i reflui delle strade vicine, come ad esempio via Marruota e via Merlini, le cui utenze beneficeranno quindi del lavoro di risanamento dell’infrastruttura.

L’intervento si rende necessario poiché la condotta di via Volturno nell’ultimo periodo è stata oggetto di un rapido deterioramento. I lavori consisteranno nella sostituzione della tubazione attualmente in funzione con una nuova condotta, per una lunghezza di 280 metri, e per un investimento superiore ai 220mila euro.