Spaccio in centro: due arresti in città

Un 35enne è stato sorpreso mentre vendeva droga a un giovane pratese. L’assuntore è stato segnalato alla Prefettura di Prato per i conseguenti provvedimenti amministrativi.

Spaccio in centro: due arresti in città
Prato, 07 Febbraio 2020 ore 12:12

Prosegue l’azione dei Carabinieri del Comando Provinciale di Prato quotidianamente impegnati nel controllo del territorio finalizzato a garantire sicurezza e rispetto della legalità.

Spaccio in centro

E nel mirino dell’Arma c’è sempre la lotta alla droga. In tale contesto, un’altra importante attività è stata condotta dai militari della Tenenza di Montemurlo che hanno tratto in arresto un 35enne di origine marocchina ritenuto responsabile del reato di spaccio di sostanze stupefacenti. Nello specifico, lo stesso, sorpreso nei pressi di Via Pier Cironi mentre cedeva una dose di hashish ad una giovane pratese, alla vista dei militari, ha tentato di darsi alla fuga ma è stato raggiunto immediatamente dai Carabinieri. A seguito di perquisizione personale è stato trovato in possesso di ulteriori dosi. L’assuntore è stato segnalato alla Prefettura di Prato per i conseguenti provvedimenti amministrativi mentre lo stupefacente è stato sequestrato.

Due cittadini marocchini arrestati

Nella nottata, in via Magnolfi, sempre i militari della Tenenza di Montemurlo, nel corso di servizio di controllo del territorio, hanno rintracciato e tratto in arresto un cittadino di origine marocchina 36enne resosi responsabile di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Lo stesso, sottoposto a perquisizione personale, è stato trovato in possesso di circa 40 grammi di hashish pronto per essere spacciato. Gli arrestati sono stati trattenuti presso le camere di sicurezza della Tenenza di Montemurlo a disposizione dell’Autorità giudiziaria pratese in attesa di rito direttissimo davanti l’autorità giudiziaria pratese. I risultati conseguiti rientrano nei servizi preventivi organizzati da parte dell’Arma di Prato che continueranno con incisività al fine di garantire ed una maggiore percezione di sicurezza ai cittadini.

Dai una mano a
Da settimane, i giornalisti del tuo quotidiano online lavorano, senza sosta e con grande difficoltà, per garantirti un'informazione precisa e puntuale dal tuo territorio, sull’emergenza Coronavirus. Tutto questo avviene gratuitamente.
Adesso, abbiamo bisogno del tuo sostegno. Con un piccolo contributo volontario, puoi aiutare le redazioni impegnate a fornirti un'informazione di qualità. Grazie.

Scegli il tuo contributo:
Top news regionali
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei