Cronaca
subito presi

Due spacciatori inseguiti nei campi intorno a Paperino, denunciati dalla Polizia

Denunciati per resistenza a pubblico ufficiale e spaccio di sostanze stupefacenti dalla Polizia di Prato due magrebini che si sono dati alla fuga, e poi intercettati, a Paperino.

Due spacciatori inseguiti nei campi intorno a Paperino, denunciati dalla Polizia
Cronaca Prato, 18 Febbraio 2022 ore 17:11

È stata di breve durata la fuga di due spacciatori magrebini avuta luogo nella mattinata di ieri, giovedì 17 febbraio 2022, e fermati dalla Polizia di Stato di Prato.

Fuga per due spacciatori nella zona di Paperino, presi dalla Polizia

I due individui di giovane età sono stati notati in zona Paperino da personale della Squadra Volante durante  l’ordinaria attività di controllo del territorio. Alla vista degli operatori i due si davano alla fuga, addentrandosi nei  campi limitrofi e noncuranti dell’alt loro intimato dalla Polizia.

Gli operatori, pertanto, davano avvio ad un inseguimento all’interno dei campi, riuscendo prontamente a  raggiungere e fermare uno dei due giovani che durante la fuga aveva tentato di disfarsi del suo cellulare poi  recuperato dai poliziotti. L’altro fuggitivo, in un primo momento riusciva a far perdere le proprie tracce, ma  successivamente veniva intercettato da un’altra volante sopraggiunta in ausilio.

Anche il secondo giovane durante la fuga cercava di disfarsi del proprio cellulare, che veniva recuperato dagli agenti. I due cittadini nordafricani, di 35 e 19 anni, sono entrambi senza fissa dimora e quest’ultimo irregolare sul territorio  nazionale. Durante la loro permanenza presso l’ufficio di polizia, ricevevano numerose telefonate alle proprie utenze  telefoniche da contatti salvati nelle loro rubriche.

Gli operatori, pertanto, si mettevano in contatto con coloro i quali avevano effettuato le chiamate, invitandoli a  recarsi negli uffici della Questura per essere sentiti in merito ed apprendendo dagli stessi di conoscere i due giovani  come abituali spacciatori di sostanza stupefacente. I due fermati venivano, quindi, deferiti all’Autorità Giudiziaria  per resistenza a P.U. e per lo spaccio di sostanza stupefacente.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter