Figline Valdarno

Sotto casa della compagna con un coltello, allontanato dai Carabinieri e messo agli arresti in un'altra abitazione

Ripetuti maltrattamenti e atteggiamenti aggressivi.

Sotto casa della compagna con un coltello, allontanato dai Carabinieri e messo agli arresti in un'altra abitazione
Cronaca Firenze, 12 Agosto 2021 ore 13:01

Sotto casa della compagna con un coltello, allontanato dai Carabinieri e messo agli arresti in un'altra abitazione

Si presenta sotto l'abitazione di casa con un coltello. Arrestato dai Carabinieri per maltrattamenti. È successo nel pomeriggio di ieri.

I Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Figline Valdarno, sono intervenuti a seguito di richiesta d'aiuto da parte di una donna ed hanno tratto in arresto, C.I, classe '87, per maltrattamenti in famiglia.

L'uomo aveva già avuto atteggiamenti aggressivi

I militari dell'Arma, a seguito della richiesta, tempestivamente sono giunti sul posto ove hanno trovato l’uomo armato di coltello a serramanico che cercava di accedere nell’abitazione della compagna.
Già in pregresse situazioni, lo stesso aveva avuto atteggiamenti aggressivi nei confronti della donna, fino ad arrivare all’ultimo episodio, ovvero quello di ieri, in cui impugnava addirittura un’arma bianca.
L’intervento dei Carabinieri, ha consentito di evitare ulteriori conseguenze e di bloccare l’uomo. I Carabinieri operanti, dopo gli accertamenti, lo hanno sottoposto in regime di arresti domiciliari in altra abitazione.