di nuovo in manette

"Sorvegliato speciale" a Palermo, si muove a Firenze con un coltello da 25cm in tasca: arrestato

Avventura finita per un 42enne siciliano arrestato dalla Polizia alla stazione di Firenze: aveva già provvedimento di avvertimento ed è stato trovato con un coltello di 25cm di lunghezza in tasca.

"Sorvegliato speciale" a Palermo, si muove a Firenze con un coltello da 25cm in tasca: arrestato
Cronaca Firenze, 28 Agosto 2021 ore 16:17

L'azione intrapresa dalla Polizia di Stato di Firenze che ha scovato un coltello particolarmente pericoloso nella tasca di un 42enne siciliano che è stato subito arrestato.

Era un "sorvegliato speciale" a Palermo, gira con un coltello in tasca a Firenze: arrestato

Sottoposto dal Tribunale di Palermo alla misura di prevenzione della “Sorveglianza Speciale di Pubblica Sicurezza”, girava in piazza Stazione con in tasca un coltello di 25 centimetri. Per questo motivo ieri pomeriggio la Polizia di Stato ha arrestato un 42enne siciliano, senza fissa dimora, già noto alle Forze di Polizia.

Gli agenti del Commissariato “Oltrarno”, impegnati in uno specifico servizio di prevenzione e controllo del territorio nella zona di Santa Maria Novella, lo hanno fermato e sorpreso con l’oggetto addosso.

La “Sorveglianza Speciale” viene solitamente applicata a coloro che, già colpiti dall’ “Avviso Orale”, non hanno accolto l’invito del Questore a cambiare la loro condotta.

Anche in questo caso specifico la misura era accompagnata da una serie di “prescrizioni” che dovevano essere seguite dall’interessato per dimostrare il cambiamento di stile di vita; tra queste, il divieto di detenere o portare armi.

L’episodio di ieri ha fatto nuovamente finire l’uomo, arrestato anche il mese scorso per un furto con strappo nel capoluogo toscano, in manette.