cronaca

Sorpreso a rubare a Campi: arrestato

La refurtiva è stata restituita al proprietario mentre l’arrestato sarà giudicato con il rito direttissimo che si terrà nella mattinata odierna.

Sorpreso a rubare a Campi: arrestato
Cronaca Piana Fiorentina, 19 Gennaio 2021 ore 10:59

Sorpreso a rubare a Campi: arrestato

 

Era intento a rubare all’interno di un capanno di caccia a Campi Bisenzio ma l’arrivo dei carabinieri ha fatto fallire il suo piano. E’ successo nella tarda serata di ieri quando  i Carabinieri dell’Aliquota Radiomobile di Signa, impegnati in servizio di controllo del territorio, hanno sorpreso e  arrestato B.A. di anni 39, originario del Marocco con l’accusa di furto aggravato.
I militari operanti, allertati dall’allarme antifurto installato presso un capanno uso caccia situato nel comune di Campi Bisenzio, hanno sorpreso all’interno l’uomo che tentava di asportare cavi elettrici e altri utensili di valore. L’uomo probabilmente ha approfittato del buio ma anche del coprifuoco che caratterizza questo periodo di pandemia per agire indisturbato. Purtroppo però suo piano non è andato a buon fine grazie all’allarme.   La refurtiva è stata restituita al legittimo proprietario, contattato dagli uomini dell’Arma, mentre l’arrestato sarà giudicato con il rito direttissimo che si terrà nella mattinata odierna.

L’attività dell’Arma in questi mesi

L’attività dei Carabinieri nell’arco di questi mesi di pandemia non è stata però soltanto  finalizzata al mero controllo e sanzionamento ma manche alla vicinanza alla popolazione, con l’intento di sensibilizzarla alla tutela della salute ed all’importanza del rispetto delle norme.

Nel 2020 sono stati migliaia i servizi dei carabinieri effettuati con tali finalità, e sono consistiti nel pattugliamento delle strade durante i diversi lockdown, nel supporto alle aziende sanitarie nel verificare la presenza dei quarantenati nelle rispettive abitazioni, nell’opera continua di disincentivazione agli assembramenti, spesso spontanei.

Si punta in sostanza a promuovere una presenza costante e visibile sul territorio per disincentivare la violazione delle norme e responsabilizzare la popolazione, a tutto vantaggio della comunità intera. L’incipiente periodo natalizio, con le nuove stringenti norme sulla circolazione stabilite dal Governo, chiederà un ulteriore impegno dello stesso tipo, per il quale si confida sulla piena collaborazione di tutti.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli