cronaca

Sorpresi a rubare da un furgone attrezzi idraulici e materiale elettrico

Sorpresi a rubare da un furgone attrezzi idraulici e materiale elettrico
Firenze, 11 Novembre 2020 ore 11:21

Arrestati nella tarda serata di ieri, 10 novembre, per  l’ipotesi di reato di furto aggravato in concorso due uomini di origine campana.

Sorpresi a rubare da un furgone

Nella tarda serata di ieri i Carabinieri della Stazione di Firenze Peretola e del Nucleo Radiomobile di Firenze hanno tratto in arresto F.B. cl.’83 e S.P. cl.’73, entrambi di origine campana, per l’ipotesi di reato di furto aggravato in concorso. Alle 23.40 circa la Centrale Operativa del Comando Provinciale Carabinieri di Firenze riceve una comunicazione da parte di un cittadino che segnala due soggetti sospetti in via Ponte alle Mosse intenti ad armeggiare nei pressi di un furgone, prelevandone il contenuto. Sul posto vengono inviate due pattuglie che subito intercettano i due soggetti che, alla vista dei militari, cercano di dileguarsi: il primo viene bloccato in via Lulli e trovato in possesso di una cassetta piena di materiale elettrico ed idraulico e di un coltello a serramanico; il secondo viene bloccato poco distante dal furgone ove, occultato dietro un cespuglio, i militari rinvengono diverso materiale elettrico: un avvitatore, una smerigliatrice, un demolitore, un trapano, un motore di aspirazione, nonché diversi ricambi idraulici, tutti riconosciuti come propri, insieme alla cassetta trovata dal primo fermato, dal proprietario del furgone da cui erano stati prelevati. L’intera refurtiva, del valore di quasi 100 euro, è stata restituita al legittimo proprietario mentre i due arrestati, uno dei quali pregiudicato, sono stati trattenuti in camera di sicurezza in attesa dell’udienza di convalida e contestuale giudizio direttissimo previsto per la mattinata odierna.

Food delivery
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità