DISARMATO E FERMATO

Si aggirava con fare aggressivo per Pistoia armato di una spranga ma avrebbe dovuto essere in carcere

Sul 39enne pendeva una misura cautelare in carcere in seguito ad un reato di rapina aggravata in concorso e lesioni personali del 2021

Si aggirava con fare aggressivo per Pistoia armato di una spranga ma avrebbe dovuto essere in carcere
Pubblicato:
Aggiornato:

Si aggirava con fare aggressivo e armato di una spranga metallica di 42 cm per le strade di Pistoia ma avrebbe dovuto essere in carcere, per una inottemperanza all’obbligo di firma che aveva provocato l’aggravamento della misura cautelare emessa nei suoi confronti da parte della Corte d'Appello di Firenze.

L'intervento della polizia

La Polizia Polizia di Stato - Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico è intervenuta nella mattinata di martedì 18 giugno 2024, dopo una segnalazione del 112 NUE, per un uomo che si aggirava con fare aggressivo in alcune vie di Pistoia. 

La squadra Volante immediatamente intervenuta, ha constatato effettivamente il suddetto atteggiamento da parte dell'uomo, un cittadino italiano del 1985, trovato in possesso di una spranga metallica di 42 cm, della quale non era in grado di giustificarne il possesso. Il 39enne, che è risultato avere vari precedenti in materia stupefacenti, reati contro il patrimonio e contro la persona, è stato immediatamente disarmato e condotto presso gli Uffici della Questura per gli accertamenti di rito.

L'uomo avrebbe dovuto trovarsi in carcere dopo l'inottemperanza all’obbligo di firma, arrivata in seguito ad un reato di rapina aggravata in concorso e lesioni personali nel 2021. Pertanto, il soggetto è stato condotto presso la locale Casa Circondariale e denunciato per il reato di porto d’armi o oggetti atti ad offendere.

Commenti
Lascia il tuo pensiero

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Seguici sui nostri canali