Cronaca
Lutto

Scomparso improvvisamente Giovanni Petracchi

Scomparso improvvisamente Giovanni Petracchi
Cronaca Prato, 17 Maggio 2022 ore 17:28

Era nato a Vaiano nel 1947 e qui ha vissuto fino all’età di 18 anni. Giovanni Petracchi se n'è andato così, improvvisamente ieri 16 maggio 2022 lasciando un vuoto storico culturale enorme.

La sua è una storia di cui già avevamo scritto su Bisenziosette: a 18 anni è andato a vivere a Prato dove ha studiato e poi ha lavorato per molte ditte come spedizioniere internazionale.
Ma la sua grande passione da sempre è stata la storia dei territori che ha vissuto fin da piccolo, la Val di Bisenzio, certo, fino però a Castiglione dei Pepoli dove è stato tre anni in collegio da giovane.
Petracchi era una di quelle (rare) persone che la storia dei territori la conosce bene, ma non solo quella che si legge sui libri. Lui ama la storia che si apprende conoscendo le persone, le loro vite, le botteghe, i mestieri, le famiglie che hanno popolato tutta quella che è oggi la provincia di Prato (si fino alla sua amata Castiglione).

L'ultima sua fatica letteraria era stato “I’ Vohabolario pratese”, dove all’interno sono stati raccolti circa settemila vocaboli tutti pratesi,  che ovviamente aveva presentato anche nella sua amata Vaiano circa sei mesi fa a ottobre del 2021 alla villa del Mulinaccio.

Prato perde così un personaggio che della cultura e della storia pratese ha scritto e condiviso molto lasciandoci opere dal grande valore.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter