cronaca

Ruba una camicia e tira un pugno al sorvegliante del negozio

Arrestato un 52enne della Georgia, per rapina impropria.

Ruba una camicia e tira un pugno al sorvegliante del negozio
Firenze, 10 Luglio 2020 ore 18:20

Ruba una camicia e tira un pugno al sorvegliante del negozio

 

Nel pomeriggio di ieri, un addetto alla vigilanza in servizio presso il punto vendita di piazza della Repubblica di una catena di negozi di abbigliamento, nota la presenza di un uomo che, nell’uscire dalla barriera delle casse, fa scattare l’allarme antifurto. Il vigilante lo invita a fermarsi per un controllo ma, improvvisamente, riceve un pugno alla testa. Nonostante ciò il sorvegliante non si perde d’animo e lo insegue riuscendo a bloccarlo poco distante, dopo una breve colluttazione e con l’aiuto di alcuni passanti, consegnandolo ad una pattuglia del Nucleo Radiomobile di Firenze prontamente intervenuta. La successiva perquisizione ha consentito di rinvenire una camicia del valore di circa 130 euro occultata dentro una busta, che il malvivente ha prelevato dagli scaffali. L’uomo, un 52enne della Georgia, incensurato, viene dichiarato in stato di arresto per rapina impropria, misura convalidata con rito direttissimo nella mattinata di oggi presso il Tribunale di Firenze con l’applicazione dell’obbligo di presentarsi tutti i giorni presso i carabinieri della Stazione di Firenze

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità