BANDA SGOMINATA

Rolex e preziosi rubati: ritrovati su internet

L’attività investigativa è iniziata a marzo 2019 nel momento in cui un cittadino di Montale aveva denunciato ai Carabinieri di Montemurlo di aver riconosciuto il proprio Rolex nelle foto di un annuncio di compravendita pubblicato su internet.

Rolex e preziosi rubati: ritrovati su internet
Prato, 10 Giugno 2020 ore 11:42

Sgominata una banda di ricettatori tra la provincia di Prato e di Pistoia.

Rolex e preziosi rubati

La banda di ricettatori è stata sgominata con un’operazione condotta dai Carabinieri della Tenenza di Montemurlo che, sotto la direzione della Procura della Repubblica presso il Tribunale di Pistoia, si è conclusa con l’esecuzione di un’ordinanza di applicazione della misura cautelare degli arresti domiciliari nei confronti di due fratelli di 41 e 36 anni indagati per ricettazione in concorso. L’attività investigativa è iniziata a marzo 2019 nel momento in cui un cittadino di Montale aveva denunciato ai Carabinieri di Montemurlo di aver riconosciuto il proprio Rolex nelle foto di un annuncio di compravendita pubblicato su internet. All’atto di fissare l’incontro, l’inserzionista gli diceva di averlo già venduto. Le indagini dei militari dell’Arma, coordinate dall’Autorità Giudiziaria pistoiese, hanno consentito di risalire e ricostruire il percorso dell’orologio rubato, che è stato recuperato, e di individuare i due fratelli dediti alla compravendita di preziosi. Nel corso della perquisizione domiciliare presso l’abitazione di uno dei due, i Carabinieri hanno rinvenuto numerosi gioielli provento di innumerevoli furti in abitazione.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità