Cronaca
CRONACA

Rissa prima di Ravenna-Prato: daspo anche per 16 tifosi pratesi

Degli ultras destinatari dei Daspo, sette ravennati e tre pratesi hanno anche l’obbligo di firma nelle rispettive questure

Rissa prima di Ravenna-Prato: daspo anche per 16 tifosi pratesi
Cronaca Prato, 02 Gennaio 2022 ore 10:43

Sono stati notificati nei giorni scorsi i trentasei Daspo, ovvero divieti di accesso alle manifestazioni sportive, emessi dal questore di Ravenna Giusi Stellino nei confronti di altrettanti ultras, 20 ravennati e 16 pratesi. I tifosi in questione sono stati identificati come protagonisti della rissa che si è verificata il 7 novembre scorso appena fuori dallo stadio Benelli prima della partita Ravenna-Prato.

E' accaduto il 7 novembre

Degli ultras destinatari dei Daspo, sette ravennati e tre pratesi hanno anche l’obbligo di firma nelle rispettive questure. Oltre a non poter partecipare a gare e incontri di calcio per periodi che variano da uno a otto anni a seconda del coinvolgimento negli scontri, dunque, i dieci tifosi colpiti dall’obbligo di firma, dovranno presentarsi negli uffici di polizia mezz’ora dopo l’inizio del primo e del secondo tempo di manifestazioni sportive nelle quali siano impegnate le squadre di appartenenza.