Menu
Cerca
calenzano

Raccolta olii esausti anche a Legri e Le Croci

Due nuovi punti di raccolta per gli olii alimentari esausti di provenienza domestica. Sono stati allestiti da Alia Servizi Ambientali SpA nelle ecotappe di Legri e Le Croci, inaugurate a fine gennaio scorso.

Raccolta olii esausti anche a Legri e Le Croci
Cronaca Piana Fiorentina, 26 Marzo 2021 ore 12:49

Diventano tre i punti di raccolta di questo tipo di rifiuto sul territorio: la Casa del Popolo di Calenzano, il centro civico di Legri e il circolo delle Croci, dove però il contenitore è stato posizionato nel vicino parcheggio.

Raccolta olii esausti anche a Legri e Le Croci

“L’amministrazione, in collaborazione con il gestore del servizio, continua a incrementare le possibilità di raccolta differenziata sul territorio – ha commentato l’assessore all’ambiente Irene Padovani -. Ringrazio i circoli per il prezioso supporto e invito i cittadini a rispettare queste postazioni, conferendo i rifiuti come da regolamento ed evitando che si trasformino in elementi di degrado, come purtroppo è avvenuto in alcune zone”.

Si ricorda che i materiali devono essere posizionati all’interno dei contenitori, tutti ad accesso libero, e non lasciati fuori. Se un elettrodomestrico non entra dallo sportello, vuol dire che non è un “piccolo elettrodomestico” e quindi deve essere smaltito in altro modo, chiamando il ritiro ingombranti o portandolo agli Ecocentri presenti sul territorio. Si ricorda che i residenti nel Comune di Calenzano possono recarsi, oltre che nell’Ecocentro di via di Pratignone, anche nelle strutture prossime di Sesto Fiorentino, Scandicci, Vaiano, etc..

Le pile e i farmaci devono essere inseriti senza imballaggio, mentre per gli olii alimentari esausti di provenienza domestica sono stati posizionati nuovi contenitori – presto verrà cambiato anche quello alla Casa del Popolo – dove si possono trovare gli appositi bidoncini da portare a casa vuoti e riportare alla postazione quando sono pieni. In questa prima fase è possibile lasciare gli olii anche in bottiglie o altri recipienti in plastica, sempre all’interno del contenitore; questa procedura è valida anche per l’ecotappa della Casa del Popolo, fino all’installazione del nuovo contenitore.

Le ecotappe presenti sul territorio sono attualmente sette: Casa del Popolo di Calenzano, Design Campus, uffici comunali, Misericordia di Carraia, circolo Arci “La Vedetta” a Settimello, centro civico di Legri e circolo Arci Le Croci.

In tutte è possibile conferire piccoli RAEE (rifiuti da apparecchiature elettriche ed elettroniche come telefonini, radioline, sveglie, etc..di dimensioni inferiori a 25 cm), pile esauste e farmaci scaduti. Alla Casa del Popolo di Calenzano, a Legri e alle Croci si possono portare anche gli olii alimentari esausti.

Si ricorda che le Ecotappe sono accessibili soltanto per le utenze domestiche durante l’orario di apertura dei locali o degli uffici. Al momento, al fine di garantire la messa in atto delle misure di contenimento del Covid-19 anche nell’espletamento di questo servizio è necessario rispettare le misure di sicurezza ed accedere al conferimento una persona per volta, indossando la propria mascherina.

Le Ecotappe rappresentano un’opportunità di conferimento sul territorio aggiuntiva all’Ecocentro di Pratignone ed all’Ecofurgone, presente una volta al mese ai mercati di Calenzano e Settimello, per coloro che devono smaltire rifiuti particolari di piccole dimensioni che non sono conferibili nel normale ciclo di raccolta.

Si ricorda anche l’Infopoint, sportello informativo di Alia Servizi Ambientali SpA, attivo ogni mercoledì presso la sede comunale, oppure ogni I° e III° venerdì del mese presso l’Ecocentro, dove è possibile ritirare kit per la raccolta, avere informazioni, etc..

Per maggiori informazioni è possibile contattare il call center, attivo dal lunedì al venerdì dalle 8.30 alle 19.30 e il sabato dalle 8.30 alle 14.30, con i tre numeri 800 888 333 (da rete fissa, gratuito) o 199 105 105 (da rete mobile, a pagamento, secondo i piani tariffari del proprio gestore), 0571.196 93 33 (da rete fissa e rete mobile), oppure consultare il portale www.aliaserviziambientali.it e scaricare gratuitamente la APP Junker.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli