Quarrata, trasporto scolastico promosso dalle famiglie

I risultati del sondaggio effettuato dal Comune di Quarrata sono evidenti: il 99% delle famiglie ritiene il servizio positivo per i propri figli

Quarrata, trasporto scolastico promosso dalle famiglie
Cronaca Pistoia, 29 Gennaio 2019 ore 11:37

La grossa novità che ha aumentato vertiginosamente gli indici di gradimento è sicuramente la presenza di un accompagnatore a bordo del mezzo scolastico, esigenza emersa da un'indagine dell'anno passato e che ora ha avuto un riscontro molto positivo. Tra le 433 schede compilate ben 133 persone hanno espresso il giudizio "ottimo" e 263 hanno giudicato il servizio come "buono".

 

Servizio scolastico migliorato: il sondaggio è un plebiscito di consensi

 

Oltre il 99% delle famiglie che usufruisce del trasporto scolastico ha dato un giudizio positivo sul servizio: il dato emerge dai risultati dell’indagine di gradimento realizzata dal Comune di Quarrata nelle scorse settimane. Al rientro dalle vacanze natalizie, infatti, il Comune di Quarrata ha distribuito a tutti gli utenti del servizio un questionario, nel quale chiedeva ai genitori di esprimere il proprio giudizio in merito alla qualità dei mezzi di trasporto e del personale addetto. Le buste con le risposte sono state aperte nei giorni scorsi alla presenza dei genitori membri della commissione mensa. In totale sono state 433 le schede compilate, restituite al Servizio Pubblica Istruzione, di cui tre risultate bianche. 133 (il 30,93%) utenti hanno espresso un giudizio “ottimo”, 263 (il 61,16%) hanno giudicato il servizio come “buono”, 33 (7,68%) “sufficiente” e una persona (0,23%) “insufficiente”. Un quesito specifico del questionario riguardava la presenza, introdotta a settembre, di un accompagnatore a bordo di ogni mezzo. Tale esigenza era emersa dal questionario di customer satisfaction dello scorso anno e il riscontro, dopo un quadrimestre di sperimentazione, è stato molto positivo: la maggior parte delle famiglie ha infatti giudicato positivamente la presenza a bordo dell’accompagnatore. Quest’ultimo dato è stato confermato anche dal giudizio dei genitori sull’andamento del servizio rispetto agli anni precedenti: la maggior parte lo ha infatti trovato “migliorato”.