Cronaca
subito intercettato

Polizia intercetta 33enne in stato di ebbrezza lungo il Bisenzio a Prato: denunciato per lancio di oggetti

Squadra Volante della Questura di Prato sulle tracce di un brasiliano in stato di ebbrezza ed intento in atteggiamenti molesti nei giardini lungo il Bisenzio: denunciato. E' anche irregolare sul territorio italiano e senza fissa dimora.

Polizia intercetta 33enne in stato di ebbrezza lungo il Bisenzio a Prato: denunciato per lancio di oggetti
Cronaca Prato, 19 Novembre 2021 ore 16:12

Ieri mattina, giovedì 18 novembre alle ore 11.20, personale della Squadra Volante della Polizia di Stato di Prato interveniva in via Firenze, zona stadio, per segnalazione di un individuo molesto in stato di ebbrezza.

Segnalato 33enne brasiliano dalla Polizia a Prato

Sul posto gli operatori di polizia rintracciavano ed identificavano, nei giardini pubblici attigui al fiume Bisenzio, la persona segnalata, risultata essere un trentatreenne transessuale brasiliano, in Italia irregolare, di fatto senza fissa dimora, annoverante precedenti di polizia e già destinatario di un ordine di espulsione dal territorio nazionale, emesso dal Questore di Prato il 25 febbraio 2020.

Durante le prime fasi del controllo lo straniero lanciava pericolosamente verso la pista ciclabile una bottiglia di vetro, senza curarsi se vi fossero stati passanti lungo il percorso ciclopedonale, venendo, in conclusione di intervento,  condotto in Questura e denunciato non solo per l’inosservanza del predetto provvedimento di espulsione ma anche  per il reato di getto pericoloso di cose, nonché sanzionato amministrativamente per la sua ubriachezza molesta,  quindi messo a disposizione dell’Ufficio Immigrazione per la prosecuzione degli accertamenti sulla sua posizione giuridica in Italia.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter