cronaca

Piazza Togliatti a Scandicci: lavori a rilento, parcheggi ridotti e tanti disagi

I residenti: "Siamo costretti a inventarci strategie per tenere un posto macchina".

Piazza Togliatti a Scandicci: lavori a rilento, parcheggi ridotti e tanti disagi
Cronaca Firenze, 17 Febbraio 2021 ore 16:07

Piazza Togliatti a Scandicci: lavori a rilento, parcheggi ridotti e tanti disagi

Dureranno fino al 6 marzo i cantieri in piazza Togliatti a Scandicci per il rifacimento delle torrette elettriche per le forniture ai banchi degli esercenti.

I lavori, partiti lunedì 1 febbraio, sono però andati a rilento nelle prime settimane come denuncia un cittadino della zona. Numerosi i problemi relativi al numero di posti auto drasticamente ridotto anche per i portatori di handicap.

 

“Da un giorno all’altro sono spuntate le transenne e hanno tolto i 300 posti auto della piazza. I disagi per le persone anziane e le persone portatrici di handicap è davvero tanto. Di 11 posti ne solo rimasti solamente 5. È un problema perché siamo costretti a parcheggiare la macchina molto lontano e nella quotidianità questo rappresenta un problema anche solo per scendere la spesa. La scorsa settimana a lavorare all’interno del cantiere non c’era nessuno, i lavori si sono interrotti per più di tre giorni. Ora sono ripartiti ma gli operai sono comunque pochi ”

 

Per ovviare al problema dei posti auto nell’intero comprensorio l’amministrazione comunale ha individuato alcune aree dove trovare parcheggio ma, secondo i cittadini della zona, non sono ancora sufficienti a soddisfare le esigenze.

 

“È rimasto un po’ di parcheggio intorno alle case e intorno al parchetto, qualcuno la mette imboscata ma non si trova più nulla. Attraverso dei consiglieri comunali della Lega il vicesindaco ci ha detto che avrebbe trovato altri posti almeno per i disabili ma finora non s’è visto e sentito nessuno. Ho filmato le persone che si scannano per un posto sotto casa, solamente nel mio condominio abitano 90 persone e trovare parcheggio per tutti è praticamente impossibile. Siamo costretti ad inventarci strategie per tenere un posto. Le persone hanno difficoltà anche per raggiungere il mercato che è stato spostato in un’altra zona”.

 

Fino al termine dei lavori nell’intera piazza Togliatti sarà in vigore il divieto di sosta e il mercato settimanale verrà spostato nell’area della piazzetta Rossa tra Via Foscolo e Piazza Matteotti.

L’intervento di 120 mila euro prevede il cablaggio dell’intera area, nuove torrette, un nuovo quadro elettrico e dei nuovi contatori. Contemporaneamente verrà ripensato e realizzato l’arredo urbano e il verde pubblico per risolvere l’area di asfalto compromessa dalle radici dei pini.

Il passaggio in zona arancione, con gli spostamenti limitati al minimo, ha costretto molte persone a lavorare da casa aumentando così i disagi relativi ai posti auto mancanti.

 

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli