L'operazione

Fa cadere otto involucri di cocaina mentre è in bici ma i Carabinieri lo braccano e lo arrestano

Controllo del territorio per stroncare lo spaccio di sostanze stupefacenti condotto dai Carabinieri del Comando Provinciale di Firenze: fermo ed arresto, poi convalidato, per un 24enne che, dalla propria bici, ha cercato di lanciar via otto ovuli di cocaina.

Fa cadere otto involucri di cocaina mentre è in bici ma i Carabinieri lo braccano e lo arrestano
Firenze, 17 Ottobre 2020 ore 14:59

Prosegue l’attività dei Carabinieri del Comando Provinciale di Firenze per la repressione dei reati connessi al consumo ed allo spaccio di sostanze stupefacenti.

Arrestato 24enne marocchino in possesso di otto ovuli di cocaina

Verso le 5:00 di stamattina, sabato 17 ottobre, i Carabinieri del Nucleo Radiomobile transitando su via Famiglia Benini, nei pressi dell’incrocio con via De’ Perfetti Ricasoli, notavano un soggetto in bicicletta il quale, sorpreso dalla loro presenza, lasciava cadere un involucro cercando successivamente di allontanarsi ad andatura sostenuta.

I militari, ai quali non sfuggiva il gesto, riuscivano dopo pochi metri a bloccarlo e successivamente a recuperare l’involucro di cui aveva cercato di disfarsi. Al suo interno venivano rinvenuti nr. 8 ovuli di cocaina, termosaldati, del peso complessivo di circa 4,50 grammi.

Per l’uomo, un 24enne originario del Marocco senza fissa dimora, irregolare sul territorio nazionale e con vari precedenti di polizia, viste le evidenze, sono scattate le manette. L’uomo è stato poi giudicato per direttissima con la convalida dell’arresto con obbligo di presentarsi alla P.G.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità