TUTTE LE NOVITA'

Nuovo consiglio per l’Associazione nazionale carabinieri di Poggio a Caiano

Mauro Caselli lascia la carica di presidente dopo 24 anni, a lui subentra Luigi Caiani. Per l’occasione, la visita del comandante provinciale dei carabinieri Francesco Zamponi

Nuovo consiglio per l’Associazione nazionale carabinieri di Poggio a Caiano
Prato, 29 Ottobre 2020 ore 10:52

Consiglio rinnovato per la sezione di Poggio a Caiano dell’Associazione nazionale carabinieri. Nelle scorse settimane l’assemblea dei soci ha infatti eletto il nuovo direttivo. Dopo 24 anni lascia la carica di presidente il carabiniere ausiliario Mauro Caselli, a cui subentra, in seguito ad elezione, Luigi Caiani.

Il presidente uscente Caselli (secondo da sinistra), con, a seguire, il comandante provinciale Zamponi, il comandante di Poggio a Caiano Massimino e il nuovo presidente Caiani

Nuovo consiglio per Anc di Poggio

Caiani, carabiniere ausiliario (nell’Arma ha svolto il servizio militare), per 42 anni è stato agente della polizia municipale del Comune di Poggio a Caiano ed ha raggiunto il traguardo del pensionamento nell’agosto 2018. Ad affiancarlo nella nuova avventura, con la carica di vicepresidente, sarà il carabiniere Alfredo Luchi.

Gli altri membri del nuovo consiglio dell’associazione, istituita nel 1985 e che ad oggi conta 75 iscritti, sono: il brigadiere capo Mario Onofrio Manganiello, il brigadiere Arturo Bergantini, i carabinieri ausiliari Mauro Caselli, Franco Molinaro, Fabrizio Natali, Francesco Ricciarelli e Daniele Pucci.

Per l’occasione, ha fatto visita all’associazione e al suo nuovo direttivo, nella sede distaccata di via Ambra 31, il colonnello avvocato Francesco Zamponi, comandante provinciale dei carabinieri, accompagnato dal comandante della stazione di Poggio a Caiano, il maresciallo maggiore Stefano Massimino. La visita si è svolta nel pieno rispetto delle normative anti Covid.

Food delivery
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità