Non è stabile: crema per l’acne ritirata dalle farmacie

Cinque i lotti interessati.

Non è stabile: crema per l’acne ritirata dalle farmacie
17 Ottobre 2019 ore 10:19

Come riportano i nostri colleghi del GIORNALE DI CUNEO, la Società Pierre Fabre ha comunicato che sta per procedere al ritiro precauzionale e volontario dal mercato di cinque lotti di una crema anti acne Airol.

Crema per l’acne ritirata

Nello specifico si tratta dei lotti G00005 con scadenza 06/2020 (confezione in vendita), G00010 con scadenza 09/2019 (confezione in vendita), G00010 A con scadenza 09/2020 (confezione in vendita) e G00010 con scadenza 09/2028 (campione medico) della specialità medicinale AIROL*CREMA 20G 0,05% – AIC023244015.

Medicinale non stabile

Il ritiro precauzionale dei lotti sopra indicati, evidenzia Giovanni D’Agata, presidente dello “Sportello dei Diritti”, si è reso necessario a seguito di risultati fuori specifica emersi durante gli studi di stabilità del medicinale. Pertanto, la Società Pierre Fabre invita a bloccare la distribuzione dei suddetti lotti.

LEGGI ANCHE:Picchiava la moglie e la madre di lei

LA NOTIZIA PIU’ LETTA IERI: Incidente stradale sulla Sr 325: traffico alternato

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità