Cronaca
QUESTA NOTTE

Non accetta la fine della relazione e la perseguita. Arrestato

Non accetta la fine della relazione e la perseguita. Arrestato
Cronaca Firenze, 14 Dicembre 2021 ore 11:05

Tutto iniziò lo scorso luglio, quando la vittima, una donna di 32 anni, interrompeva la relazione con il suo, all’epoca, compagno.

Non accetta la fine della relazione e la perseguita

Finita la storia sentimentale, la donna a causa delle ripetute minacce di morte da parte dell’uomo, che non accettava la fine del rapporto, è stata costretta a cambiare il proprio stile di vita. La vittima, qualche giorno fa ha sporto anche denuncia poiché l’uomo si presentava continuamente nel luogo di lavoro creandole difficoltà e imbarazzo.

Lo stesso, in più occasioni la minacciava di morte nel caso in cui l’avesse vista parlare con qualcuno. Questa notte, l’intervento dei Carabinieri del Nucleo Radiomobile ha portato all’arresto del persecutore.

Nella circostanza, l’uomo, un albanese di 30 anni, già noto alle Forze dell’Ordine, si era presentato nel luogo di lavoro, un bar in zona Rifredi, nel pomeriggio, ma non contento del primo intervento degli operanti che lo allontanavano, intorno alle successive ore 2, si ripresentava presso il bar, impossessandosi del suo cellulare al fine di controllarne il contenuto e perseverare con le minacce.

Alcuni cittadini, allarmati dalle urla dei due richiedevano l’intervento dei Carabinieri che, prontamente intervenuti, lo traevano in arresto per il reato di atti persecutori. Per lui si sono aperte le porte del carcere di Sollicciano.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter