LAVORO SOMMERSO

Montemurlo: 11 lavoratori in nero in ditta cinese, arrestata titolare

I Carabinieri dell’Ispettorato del lavoro hanno elevato una sanzione amministrativa di circa 100.000 euro e la sospensione dell’attività.

Montemurlo: 11 lavoratori in nero in ditta cinese, arrestata titolare
Prato, 08 Luglio 2020 ore 16:27

Scoperta un’azienda in cui si trovavano 11 lavoratori in nero arrestata titolare 38enne a Montemurlo.

Montemurlo: 11 lavoratori in nero

I Carabinieri della Tenenza di Montemurlo, nell’ambito dei controlli interforze predisposti unitamente alla Polizia Municipale, personale dell’ASL, Vigli del Fuoco Carabinieri dell’Ispettorato del Lavoro, hanno controllato una ditta di confezioni situata nella zona dei via Gramsci. In particolare, per quanto riguarda l’attività dell’Arma, al termine del controllo e di successivi accertamenti, i militari hanno tratto in arresto in flagranza di reato per impiego della manodopera clandestina la 38enne titolare della ditta. L’accesso alla ditta ha consentito di accertare che erano stati impiegati ben 11 lavoratori irregolari su 13, tutti cinesi. Questi ultimi sono stati denunciati per immigrazione clandestina. I Carabinieri dell’Ispettorato del lavoro hanno elevato una sanzione amministrativa di circa 100.000 euro e la sospensione dell’attività.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità