Cronaca
Campi Bisenzio

Minacce e litigi, un denunciato dai Carabinieri

Nel corso del pomeriggio di ieri, i Carabinieri della Stazione di San Piero a Ponti sono intervenuti in via Fratelli Cervi

Minacce e litigi, un denunciato dai Carabinieri
Cronaca Piana Fiorentina, 20 Novembre 2021 ore 18:00

Campi Bisenzio. I Carabinieri della Stazione Carabinieri di Signa denunciano un cittadino extracomunitario per minacce aggravate.

Nel corso del pomeriggio di ieri, i Carabinieri della Stazione di San Piero a Ponti sono intervenuti in via Fratelli Cervi poiché era stata segnalata una lite in corso. Nella circostanza, un automobilista ha litigato con un pedone per una “mancata precedenza”. Tra di loro gli animi si sono scaldati e il conducente ha tirato fuori una chiave a candela, brandendola e minacciando il pedone che si era lamentato perché a suo dire proveniva ad alta velocità e aveva rischiato di investirlo.
Per questo B.M. un 37enne marocchino, residente a Calenzano è stato denunciato per minaccia aggravata. B.M., conducente dell’auto, era stato invitato dal pedone, un cittadino honduregno che stava attraversando la strada sulle strisce pedonali, a rallentare. L’automobilista non l’ha presa particolarmente bene: gli avrebbe di conseguenza risposto in maniera “colorita” e, sceso dall’autovettura con una chiave a candela in mano, lo ha minacciato. Il pedone impaurito e subito scappato cercando di nascondersi tra le persone che sostavano alla vicina fermata dell’autobus ed è li, che i Carabinieri della Stazione Carabinieri di San Piero a Ponti, prontamente allertati da cittadini che avevano avvisato il NUE 112 per segnalare l’accaduto, rintracciavano l’autore dell’insano gesto ancora intento ad inveire.
La chiave a candela, di cui il marocchino aveva provato a disfarsi lanciandola nel prato, è stata rinvenuta e sequestrata e lo stesso è stato denunciato in stato di libertà per minaccia aggravata