Lavori incompiuti alle Coste SR 325 Vabisenzio

Riceviamo e pubblichiamo l'intervento del presidente del Cpap Roberto Risaliti.

Lavori incompiuti alle Coste SR 325 Vabisenzio
Prato, 20 Agosto 2019 ore 15:32

Lavori incompiuti alle Coste SR 325 Vabisenzio

 

Uno dei problemi stradali più importanti  della nostra Provincia è certamente rappresentato dalla SR 325 che unisce i tre comuni della Val Bisenzio al Capoluogo di Provincia. E’ una strada trafficatissima che necessita di un continuo monitoraggio  per renderla adeguata al sempre crescente flusso di veicoli , anche “pesanti”.

Circa dieci anni fa fu presentato un piano complessivo di sistemazione e molti interventi sono stati eseguiti  ma ancora altri sono in corso o devono essere programmati . Il  nostro Comitato  chiede, a tal proposito   una chiara risposta sul completamento del tratto stradale denominato Le Coste . Tale zona, diversi anni fa, fu interessata da lunghi lavori per l’infissione dei micropali nel terreno come lavoro preparatorio all’allargamento della carreggiata ed al suo rimodellamento data la presenza di numerose curve. I lavori hanno comportato spese  e  creato disagi per gli automobilisti a causa del  senso unico alternato. Il problema ci è sembrato quasi “dimenticato” tanto che sia i vari Sindaci della Vallata  che il nuovo Presidente della Provincia di Prato  non ne hanno più fatto cenno.

Sicuramente ci sono moltissimi altri problemi da risolvere per rendere più veloce e sicura la Sr 325 e le altre strade Provinciali , ma ,nel caso specifico, si tratta di un  lavoro lasciato a mezzo e non vorremmo che diventasse una delle famose opere incompiute ,di cui è “ricca” l’Italia, con soldi spesi invano. L’importante per noi, non sono i tempi, ma la consapevolezza di dover terminare tali lavori.

Comitato Provinciale area pratese   Roberto Risaliti

Dai una mano a
Da settimane, i giornalisti del tuo quotidiano online lavorano, senza sosta e con grande difficoltà, per garantirti un'informazione precisa e puntuale dal tuo territorio, sull’emergenza Coronavirus. Tutto questo avviene gratuitamente.
Adesso, abbiamo bisogno del tuo sostegno. Con un piccolo contributo volontario, puoi aiutare le redazioni impegnate a fornirti un'informazione di qualità. Grazie.

Scegli il tuo contributo:
Top news regionali
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei