CRONACA

La Polizia di Stato scopre 40 pasticche di ecstasy nascoste dentro una cassetta postale

Pusher in manette.

La Polizia di Stato scopre 40 pasticche di ecstasy nascoste dentro una cassetta postale
Cronaca Firenze, 13 Agosto 2021 ore 13:18

La Polizia di Stato scopre 40 pasticche di ecstasy nascoste dentro una cassetta postale

Quaranta pasticche di ecstasy nascoste all’interno di una cassetta postale: è quanto scoperto ieri sera dalla Polizia di Stato in uno stabile in zona stadio.

In manette, con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti, è finito un 23 enne fiorentino di origine straniera.

Poco prima della mezzanotte gli agenti della Squadra di Polizia Giudiziaria del Commissariato San Giovanni hanno sorpreso il giovane in via Nazionale con due dosi di hashish negli slip.

Gli investigatori sono andati a fondo nella vicenda

Gli investigatori sono andati a fondo nella vicenda, effettuando poi verifiche approfondite nella sua abitazione fiorentina: oltre alla droga sintetica, nella cassetta postale dell’arrestato è stato rinvenuto anche un bilancino di precisione.

Sempre in serata gli agenti delle volanti e le unità cinofile della Questura di Firenze hanno rinvenuto e sequestrato in piazza Stazione oltre 40 grammi di hashish suddivisi in vari frammenti verosimilmente abbandonati a terra da pusher in fuga.

Identificate circa 30 persone

Durante uno specifico servizio di controllo del territorio nella piazza, la Polizia ha identificato una 30ina di persone e sottoposto a fermo per identificazione un cittadino tunisino di 52 anni.