VAIANO

Istituto Diagnostico Santo Stefano adesso passa al 100% alla Misericordia di Prato

Istituto Diagnostico Santo Stefano adesso passa al 100% alla Misericordia di Prato
Prato, 23 Luglio 2020 ore 11:15

L’Arciconfraternita di Prato ha rilevato le quote della Misericordia di Campi ed è titolare al 100% dell’Istituto Diagnostico Santo Stefano.

Istituto Diagnostico Santo Stefano

L’Istituto Diagnostico Santo Stefano è diventato al 100% della Misericordia di Prato. Con atto notarile l’Arciconfraternita ha rilevato il 50% delle quote di proprietà di Mi.Se. srl, società partecipata dalla Misericordia di Campi Bisenzio, ed ora è titolare unica dell’Istituto che si trova all’interno del Centro Medico di via Ferrucci e nella sede distaccata di Vaiano.

Lo ha comunicato il proposto Gianluca Mannelli nel corso della festa della Fondazione della Misericordia che si è svolta ieri sera nella sede operativa di via Galcianese.

«Questa acquisizione è un impegno che il Magistrato (l’organo di vertice dell’Arciconfraternita NdR) ha ritenuto necessario assumere in una società come l’Istituto Santo Stefano che mette a disposizione personale qualificato e specializzato, strumenti all’avanguardia e che molto spesso, sopperendo alle carenze del “pubblico”, riesce a dare risposte alle necessità non solo degli associati, ma dell’intera popolazione. Crediamo nelle potenzialità dell’Istituto e su quello che ha rappresentato per i pratesi e non solo, in questi 16 anni di attività».

La Misericordia di Prato e quella di Campi Bisenzio rimangono in società nella proprietà e nella gestione degli Ambulatori specialistici al Parco Prato.

 

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità