VAGLIA

Immobilizzati e minacciati dai ladri. Proprietario riesce a scappare e dà l’allarme

I ladri sono riusciti ad aprire la cassaforte e a scappare.

Immobilizzati e minacciati dai ladri. Proprietario riesce a scappare e dà l’allarme
Cronaca Firenze, 12 Dicembre 2020 ore 11:33

I Carabinieri della Compagnia di Borgo San Lorenzo, nella serata di ieri, sono intervenuti nel Comune di Vaglia, località “Pratolino”, per una rapina all’interno di una abitazione.

Intervenuti sul posto, gli operanti hanno ricostruito quanto accaduto poco prima. Dal racconto della vittima, un pensionato di 73 anni, è emerso che attorno alle ore 20.00, quattro individui, con il volto coperto, armati di coltelli, lo avevano aggredito, dinanzi all’ingresso della sua abitazione, una villetta indipendente. Qui è stato immobilizzato, assieme alla moglie 69enne, rientrata poco prima in casa, e alla loro domestica.
Dopo aver proferito nei loro confronti pesanti minacce, i quattro malviventi hanno obbligato il proprietario di casa ad aprire la cassaforte, dalla quale hanno portato via gioielli e orologi di valore.

Approfittando però di un momento di distrazione, lo stesso, ancora con le mani legate, è riuscito a sottrarsi alla loro sorveglianza, uscendo di casa e chiedendo aiuto ai vicini. La manovra è servita: i quattro, presi i valori sottratti precedentemente, si sono subito allontanati dall’abitazione a bordo di un veicolo, parcheggiato nelle vicinanze. Sul posto è intervenuto il personale della Sezione Investigazioni Scientifiche del Reparto Operativo del Comando Provinciale di Firenze, effettuando i rilievi necessari. Sull’accaduto stanno investigando i Carabinieri di Borgo San Lorenzo.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Curiosità