LUTTO

Il coronavirus si è portato via l’Assistente Capo Coordinatore della Polizia di Stato

Il coronavirus si è portato via l’Assistente Capo Coordinatore della Polizia di Stato
Cronaca Firenze, 11 Dicembre 2020 ore 14:15

Si è spento lottando contro il Covid-19 l’Assistente Capo Coordinatore della Polizia di Stato Gianluca Cannalire, 49 anni, in servizio a Firenze presso il Compartimento Polizia Ferroviaria per la Toscana.

Il coronavirus si è portato via Cannalire

Una carriera in Polizia che è iniziata trent’anni anni fa, quando, dopo essere stato nominato Agente della Polizia di Stato, viene assegnato al Distaccamento della Polizia di Stradale di Empoli.

Nel 1998 viene assegnato al Compartimento della Polizia Ferroviaria di Firenze, dove è poi rimasto in servizio fino agli ultimi giorni. Estremamente qualificato in ambito informatico, si è distinto nella sua carriera anche per questa capacità.

Marito, padre, appassionato di Lego, Gianluca lascia la sua profonda umanità e la luce del suo sorriso scolpiti in chiunque lo abbia conosciuto.

Questo pomeriggio saranno celebrate le esequie nella Chiesa parrocchiale di Santo Stefano Protomartire, in provincia di Firenze, nel rispetto delle normative imposte dall’emergenza coronavirus, alla presenza dei familiari, del Prefetto di Firenze Alessandra Guidi, del Questore di Firenze Filippo Santarelli, del Dirigente del Compartimento Polizia Ferroviaria per la Toscana Domenico Condello e di altri colleghi, a testimonianza dell’affetto di coloro che il momento storico costringe dolorosamente lontano.

La Polizia di Stato si stringe forte intorno alla moglie Vincenza, ai figli Valerio e Diego ed a quanti, parenti e amici, lo hanno perduto.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Curiosità