Fiorentina

I tifosi viola: “Firenze merita uno stadio moderno, facciamolo a Campi”

"Vogliamo un nuovo stadio all'avanguardia, che sia vicino alle autostrade".

I tifosi viola: “Firenze merita uno stadio moderno, facciamolo a Campi”
Piana Fiorentina, 06 Giugno 2020 ore 16:47

I tifosi viola: “Firenze merita uno stadio moderno, facciamolo a Campi”

 

Mentre ancora oggi la politica litiga sulla destinazione del nuovo Stadio della Fiorentina, proprio prima di andare in stampa, è nato sui social il comitato per il nuovo Stadio di Firenze da realizzare nell’area metropolitana. In pochissime ore oltre 5000 persone hanno aderito ed hanno rilanciato le possibili ubicazioni dello Stadio fuori dalla cintura fiorentina tra le quali, in primo luogo, il terreno via Allende a Campi Bisenzio ma anche Signa o Scandicci. La richiesta dei tifosi è netta: «Firenze merita un nuovo stadio». «Firenze ed i fiorentini – hanno spiegato i promotori del Comitato – non vogliono la ristrutturazione dello Stadio Franchi. Anche se il Franchi fosse abbattuto completamente e poi ricostruito ex-novo, sarebbe comunque difficile da raggiungere dalle autostrade e la maggioranza dei tifosi che si sposta in auto viene da fuori Firenze. Nella zona di Campo di Marte non ci sono parcheggi e strade adeguate. Noi, al contrario, vogliamo un nuovo stadio moderno, che sia vicino alle autostrade, facilmente raggiungibile e con ampi parcheggi. Deve diventare quello che fu la cupola del Duomo, un’opera d’arte moderna che chiunque trascorra l’autostrada del Sole possa ammirare. Per questo – hanno annunciato i membri del Comitato senza alcuna esitazione – il nuovo Stadio dovrà essere costruito a Campi, Signa o Scandicci. Uno stadio facilmente raggiungibile permetterà anche di accogliere al meglio i tifosi che vengono da fuori città oltre che ad essere un punto di riferimento per attirare nuovi tifosi. Deve essere il fiore all’occhiello della Firenze moderna». I promotori del nascente Comitato hanno anche rivolto un appello al Sindaco di Firenze Dario Nardella: «Considerato che ricopre anche il ruolo di sindaco della città metropolitana – affermano i tifosi –  chiediamo a Nardella di convocare un tavolo congiuntamente con gli altri sindaci dell’area per individuare, tutti insieme, alcune zone adatte da proporre poi in modo formale ed ufficiale al patron Commisso». Secondo gli oltre 5000 tifosi che hanno sottoscritto il manifesto di tempo ne è stato perso fin troppo. L’obiettivo, invece, deve essere ravvicinato: «Entro settembre deve essere individuata l’area adatta per il nuovo stadio». Al contrario il sindaco della città gigliata, sfumata la possibilità di realizzare il nuovo stadio nell’area Mercafir esclusa dalla nuova proprietà della fiorentina a causa di lunghi tempi per liberare il terreno,  punta a ristrutturare lo stadio Franchi realizzando una vera e propria cittadella dello sport nel quartiere di Campo di Marte. Un’idea che non soddisfa i tifosi. Intanto i contatti della Fiorentina con l’amministrazione comunale campigiana e soprattutto con la famiglia Casini, proprietaria del terreno di via Allende, si sono intensificati. Secondo i tifosi il numero uno della Fiorentina è pronto a comprare per circa cinque milioni il terreno di via Allende e dare avvio al progetto del nuovo stadio. Anche in questo caso, però, i problemi non mancano per l’assenza di mezzi pubblici di collegamento e la mancanza di spazio idoneo per realizzare, sui circa 30 ettari di terreno, lo stadio, le strutture sportive ed i parcheggi che a Campi, per motivi idraulici, non possono essere sotterranei.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità