L'ACCUSA DELLA CGIL

“I Dpcm si devono rispettare anche nei bar e nel ristorante delle Scuole dei Carabineri”

Esposto a Prefettura e  Procura.

“I Dpcm si devono rispettare anche nei bar e nel ristorante delle Scuole dei Carabineri”
Cronaca Piana Fiorentina, 11 Dicembre 2020 ore 16:41

L’accusa della Filcams Cgil: la GRA Srl società che ha in appalto bar e ristorante all’interno della Scuola Marescialli e Brigadieri dei Carabinieri a Sesto Fiorentino (FI) non rispetta le norme in materia di Covid-19. Esposto a Prefettura e  Procura.

I Dpcm li rispettino anche bar e ristoranti dei carabinieri

E’ forte l’accusa della Filcams Cgil.

“La GRA Srl società che ha in appalto bar e ristorante all’interno della Scuola Marescialli e Brigadieri dei Carabinieri a Sesto Fiorentino (FI) ha qualche problema con il rispetto delle norme in materia di Covid-19.
Come in tutti i bar dovrebbe operare con servizio da asporto, al contrario siamo stati informati di clienti che vanno al bar e al ristorante e consumano all’interno del locale.
“Ci sono DPCM da rispettare, deroghe non sono ammesse, o almeno non ci risultano, la Filcams Cgil ne ha chiesto il rispetto, in risposta l’azienda ha cercato di intimorirci via PEC, ma non ci siamo spaventati, dichiara Umberto Marchi della Filcams Cgil Firenze che aggiunge:  “Abbiamo anche  concesso tempo per mettersi in regola, ma l’azienda non ha ottemperato, da qui la decisione di inviare un esposto alla Prefettura e alla Procura della Repubblica. Grave che l’azienda operi nel non rispetto della sicurezza dei lavoratori e dei clienti in piena pandemia.
Lungi da noi volere impedire all’azienda di lavorare, ma si può e si deve fare nel rispetto dei Dpcm, la legge è uguale per tutti”.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Curiosità