Lastra a Signa

Frana Fipili, sopralluogo del Sen. Mallegni: “subito una gestione regionale dell’arteria”

Secondo il Senatore di Forza Italia la moltiplicazione delle responsabilità tra troppi enti diversi crea solo disagi.

Frana Fipili, sopralluogo del Sen. Mallegni: “subito una gestione regionale dell’arteria”
Cronaca Piana Fiorentina, 23 Luglio 2021 ore 12:08

Frana Fipili, sopralluogo del Sen. Mallegni: “subito una gestione regionale dell’arteria”

Nuovo sopralluogo in via di Carcheri a Lastra a Signa dove nel gennaio scorso è franato il muro di contenimento della Fipili.
Stamani si è recato sul posto anche il sen. Massimo Mallegni, membro della commissioni Trasporti e Lavori pubblici del Senato e coordinatore regionale  di Forza Italia in Toscana. Con lui anche Paolo Giovannini, coordinatore provinciale azzurro e capogruppo di Forza Italia a Lastra a Signa.

Il commento

 “La Fipili, non solo da ora ma direi da sempre,  fa dannare imprese, autotrasportatori e territorio - ha esordito il sen. Mallegni - questo spazio stradale importante, di competenza regionale, è praticamente  abbandonato, ed oggi dopo ripetute sollecitazioni di Forza Italia fin da quando è avvenuto lo smottamento, ancora non si vede la fine.

 La burocrazia costruita ad arte  - ha proseguito - ha danneggiato il Paese e la sua vita reale. Occorre dunque procedere ad una gestione regionale della strada di grande comunicazione e ripristinare la legge Obiettivo prevedendo che quando accadono simili situazioni sia lo Stato ad intervenire con urgenza per ripristinare la corretta viabilità. La moltiplicazione delle responsabilità tra troppi enti diversi crea solo disagi. Con le opere strategiche, invece, è necessario un unico interlocutore e questo non può che essere lo Stato prevedendo l’appalto integrato per dare subito il via ai lavori”.

GUARDA LE FOTO

3 foto Sfoglia la gallery