CALENZANO

Farmacia di Carraia: interviene il Comune per lasciarla aperta

L’attuale gestore della farmacia di Carraia ha rinunciato all’assegnazione e, a partire da domani, non sarà più dietro il bancone.

Farmacia di Carraia: interviene il Comune per lasciarla aperta
Piana Fiorentina, 09 Luglio 2020 ore 15:04

Calenzano, affidamento transitorio a Farmapiana dopo la rinuncia dell’attuale gestore. Prestini: così non si interrompe un servizio pubblico essenziale per tutta la zona extraurbana.

Farmacia di Carraia: interviene il Comune

L’attuale gestore della farmacia di Carraia ha rinunciato all’assegnazione e, a partire da domani, non sarà più dietro il bancone.

Il Dott. Antonio Ciccone ha infatti accettato l’assegnazione in un’altra sede ed è quindi automaticamente decaduto da quella di Carraia. Per garantire la continuità del servizio, il Comune ne assume la gestione diretta, tramite un’ordinanza del Sindaco, valida fino a che non si completeranno le procedure per l’affidamento temporaneo della sede.

“Ringraziamo il dottor Ciccone per l’attività svolta in questi anni – ha commentato il Sindaco Riccardo Prestini – e per essersi ben inserito nella frazione, per cui costituiva un punto di riferimento. Le procedure per permettere il cambio di gestione sono complesse e molto lunghe e non potevamo permettere che si interrompesse un servizio pubblico essenziale non solo per Carraia, ma per tutta la zona extraurbana”.

Il servizio verrà quindi svolto, in via d’urgenza, dalla società partecipata Farmapiana, alla quale è affidata la gestione delle farmacie comunali, che ha risposto tempestivamente all’Amministrazione rendendosi disponibile a subentrare nella gestione transitoria. La farmacia rimarrà chiusa giusto qualche giorno per consentire le operazioni materiali di cambio di gestione e già dal 20 luglio riaprirà i battenti.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità