Carmignano

Farmaci e beni di prima necessità a casa per chi è in isolamento

Farmaci e beni di prima necessità a casa per chi è in isolamento
Prato, 14 Marzo 2020 ore 16:28

Covid-19, farmaci e beni di prima necessità a casa per chi è in isolamento. Da lunedì al via il servizio “Resta a casa! Ti aiutiamo noi”.

Farmaci e beni di prima necessità a casa

Macchina della solidarietà in azione. Da lunedì 16 marzo sarà attivo “Resta a casa! Ti aiutiamo noi”, un servizio di consegna a domicilio di farmaci e beni di prima necessità rivolto a coloro che si trovano in isolamento sociale, sanitario o fisico. La rete delle associazioni coinvolte nel sistema della Protezione Civile del Comune di Carmignano, con il supporto delle Farmacie del territorio e della Coop Bisenzio Ombrone, in questo periodo di emergenza legato al Coronavirus ha, infatti, attivato questo servizio di supporto rivolto esclusivamente alle persone sole, in quarantena o in isolamento fiduciario, e che sono quindi prive di quella rete sociale e familiare necessaria per l’approvvigionamento dei beni essenziali.

Chi non è solo

Tutte le altre persone potranno andare a fare la spesa o in farmacia senza nessun vincolo, l’importante è che venga sempre rispettata la distanza interpersonale di almeno un metro.

Per usufruire del servizio “Resta a casa! Ti aiutiamo noi” è possibile chiamare il numero del Centro Operativo Comunale 055 8750257, attivo dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 12. L’utente dovrà comunicare all’operatore le proprie generalità, ossia residenza e recapito telefonico, e descrivere la propria situazione per l’accertamento dei requisiti richiesti per accedere alla consegna a domicilio. L’operatore comunale comunicherà di volta in volta alle associazioni di volontariato territorialmente più vicine – Misericordia di Carmignano, Misericordia di Seano e Assistenza Medicea di Comeana – le esigenze e i dati degli utenti. Le associazioni quindi contatteranno l’utente per avere ulteriori dettagli sui beni di cui ha bisogno e si attiveranno poi per garantire il servizio richiesto. I volontari delle associazioni coinvolte, lo ricordiamo, avranno divisa e cartellino di riconoscimento e saranno muniti di guanti e mascherine.

Il servizio

“Un ulteriore servizio per aiutare ed aiutarci in questo momento di grande difficoltà – ha precisato il sindaco Edoardo Prestanti -. Non lasciamo nessuno solo. Grazie a tutte le associazioni che si sono messe a disposizione della nostra comunità, e quindi Misericordia di Seano e di Carmignano, Assistenza Medicea di Comeana, Vab e Anc. Grazie a tutte le Farmacie del nostro territorio e alla Coop Bisenzio Ombrone che hanno dato la loro disponibilità a collaborare a questo progetto. È nei momenti di difficoltà che emerge il grande cuore del nostro territorio, il grande cuore di Carmignano. Tutti insieme, come comunità, se rispettiamo le regole e restiamo uniti possiamo realmente superare questo periodo così complicato”.

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Curiosità