Cronaca
davvero incredibile

Entra in chiesa durante le preghiere e vuole soldi senza successo: denunciato dopo aver lanciato delle sedie

Denunciato un 42enne dai Carabinieri a Firenze dopo che pretendeva soldi all'interno della chiesa dei Sette Santi mentre i fedeli erano in preghiera ed ha dato anche in escandescenze.

Entra in chiesa durante le preghiere e vuole soldi senza successo: denunciato dopo aver lanciato delle sedie
Cronaca Firenze, 05 Dicembre 2021 ore 12:24

I Carabinieri del Nucleo Radiomobile di Firenze hanno denunciato in stato di libertà per il reato di danneggiamento e turbamento di funzioni religiose del culto di una confessione religiosa, A.T., classe '79, senza fissa dimora: il fatto è accaduto nel pomeriggio di sabato 4 dicembre, intorno alle ore 17.30.

Lancia le sedie dopo il rifiuto ad avere soldi in chiesa

L'uomo, di passaggio davanti alla chiesa dei Sette Santi Fondatori in viale dei Mille, entrava all'interno della stessa e, data la sua condizione di indigenza, pretendeva soldi dal parroco e dai fedeli, disturbando la preghiera dei presenti e i preparativi per la funzione religiosa. Il parroco, unitamente al viceparroco e al sacrestano 80enne, lo invitavano ad uscire ma a quel punto l'uomo dava in escandescenze lanciando delle sedie. Nel tentativo di guadagnare l’uscita aveva uno scatto d’ira e dapprima colpiva con un calcio la porta danneggiando il vetro e simultaneamente sferrava un pugno, colpendo lo stipite in marmo del portone, provocandosi delle lesioni alla mano destra. Nella circostanza veniva richiesto l'intervento del 118 che lo accompagnava al pronto soccorso dell'ospedale Santa Maria Nuova per medicargli le ferite.