CRONACA

Denunciato ventottenne domiciliato a Vaiano

Aveva svariati precedenti di polizia per reati comuni e già destinatario di un foglio di via obbligatorio con divieto di ritorno nel comune di Prato, emesso in data 21 agosto 2020.

Denunciato ventottenne domiciliato a Vaiano
Cronaca Prato, 27 Luglio 2021 ore 15:32

Stanotte, alle ore 0.30 circa, in  piazza Mercatale a Prato, un equipaggio delle Volanti procedeva all’identificazione di un nordafricano che si aggirava in maniera sospetta in zona il quale, generalizzato per un ventottenne marocchino domiciliato a Vaiano, risultava annoverare svariati precedenti di polizia per reati comuni e già destinatario di un foglio di via obbligatorio con divieto di ritorno nel comune di Prato, emesso in data 21 agosto 2020, venendo pertanto deferito all’A.G. per l’inottemperanza alla suddetta misura.

L'altro intervento

Nella decorsa notte, alle ore 5.40 circa, personale delle Volanti, nel corso di attività di controllo effettuata nella zona industriale pratese del Macrolotto Uno, procedeva all’identificazione degli occupanti di una Peugeot che si aggirava in maniera sospetta lungo viale 16 aprile, risultati essere quattro giovani magrebini, tutti regolarmente soggiornanti ma annoveranti precedenti di polizia per reati contro il patrimonio. Due di essi, un diciottenne marocchino residente a Pistoia ed un ventiduenne marocchino residente a Vaiano, venivano trovati in possesso circa 1,30 grammi di sostanza stupefacente di tipo hashish, mentre il secondo anche di un coltello a serramanico, tutto sequestrato dagli Agenti, che provvedevano, pertanto, a segnalare amministrativamente entrambi i marocchini alla locale prefettura quali assuntori di droghe, nonché a denunciare in stato di libertà il ventiduenne per il reato di porto ingiustificato di oggetto atto all’offesa.