INCREDIBILE

Crea terrapieno usando rifiuti: denunciato

Alle richieste dei militari, il soggetto presente ammetteva di avere scaricato i rifiuti provenienti da lavori edili da lui eseguiti.

Crea terrapieno usando rifiuti: denunciato
Firenze, 12 Marzo 2020 ore 15:07

Denunciato un uomo per aver realizzato un terrapieno vicino all’abitazione utilizzando rifiuti speciali quali terre e rocce da scavo e materiali da demolizione e costruzione.

Crea terrapieno usando rifiuti: denunciato

I carabinieri forestali si erano recati a casa sua per verificare se l’autocarro posto sotto sequestro nel 2018 c’era ancora. Non solo mancava l’autocarro, ma oltretutto gli stessi hanno trovato qualcosa di molto più inquietante.

E’ successo oggi a Firenze, in via Bolognese. I militari della stazione di Ceppetto si sono recati a casa dell’uomo dove hanno notato l’assenza dell’autocarro. Il proprietario non che custode giudiziario dichiarava di averne subito il furto ma senza esibire la relativa denuncia. Veniva quindi denunciato per sottrazione di bene sequestrato e violazione degli obblighi di custodia.

Durante la conversazione però gli stessi carabinieri forestali si sono resi conto di qualcosa di molto strano.

Terrapieno con i rifiuti speciali

Nell’area di pertinenza dell’abitazione, per una superficie di più di trecento metri quadrati, era stato realizzato un riempimento di volume con contenimento della scarpata a valle mediante riporto, compattamento e spianamento di rifiuti speciali quali terre e rocce da scavo e materiali da demolizione e costruzione. In particolare a valle era stato realizzato un muro di contenimento con blocchetti in cemento, dell’altezza media di due metri per una lunghezza complessiva di più di venti metri e un terrapieno caratterizzato da terre e rocce da scavo (rifiuti speciali) e da materiali da demolizione e costruzione (rifiuti speciali), con evidente modifica dello stato dei luoghi.

I “corpi” del reato

In loco erano presenti un escavatore, una betoniera, alcuni blocchetti precompressi ed evidenti scarichi recenti di rifiuti misti da demolizione e costruzione, che facevano pensare a lavori in corso di esecuzione.

Alle richieste dei militari, il soggetto presente ammetteva di avere scaricato i rifiuti provenienti da lavori edili da lui eseguiti.

I lavori e le opere sopra descritte sono state realizzate in assenza di titoli edilizi e di autorizzazione paesaggistica in un’area a prevalente funzione agricola e sottoposta a vincolo paesaggistico per il notevole interesse pubblico. L’autore veniva dunque denunciato all’Autorità giudiziaria.

Considerato che i lavori non erano ancora ultimati e vi era la presenza di attrezzature e materiali edili, i Carabinieri forestali procedevano a sequestrare di iniziativa l’area dei rifiuti e i mezzi presenti.

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Curiosità