Menu
Cerca
La decisione

Confermata la condanna per violenza sessuale aggravata per il prete di Calenzano

Restano valide e definitive le statuizioni della corte di appello di Firenze

Confermata la condanna per violenza sessuale aggravata per il prete di Calenzano
Cronaca Firenze, 15 Maggio 2021 ore 09:35

Era il 2018 quando don Paolo Glaentzer, il sacerdote di origini sudtirolesi, fu sorpreso in auto con una bambina di 11 anni e accusato di violenza sessuale aggravata.

Nella giornata di ieri è stata confermata la sentenza del prete di Calenzano in Cassazione. Restano valide e definitive le statuizioni della corte di appello di Firenze. La decisione di ieri della Corte di Cassazione ha messo un punto finale sull’accertamento della penale responsabilità dell’imputato per i gravissimi fatti commessi nei confronti della minore. Resta confermata anche le condanna dell’imputato al risarcimento danni in favore dei genitori della minore, che la Corte di Appello di Firenze aveva riconosciuto in riforma della sentenza di primo grado.