Ufficialità

Il Comune di Lastra a Signa aderisce alla Fondazione Its Mita

L'ultimo consiglio comunale di Lastra a Signa ha deliberato l'adesione del Comune alla Fondazione Its Mita: il commento del sindaco.

Il Comune di Lastra a Signa aderisce alla Fondazione Its Mita
Piana Fiorentina, 02 Ottobre 2020 ore 17:13

E’ stata approvata all’unanimità durante l’ultima seduta del consiglio comunale la delibera di adesione del Comune di Lastra a Signa alla Fondazione ITS MITA in qualità di socio partecipante istituzionale. Il MITA è un istituto con cui il Comune di Lastra a Signa collabora ormai da alcuni anni, è il primo Istituto Tecnico Superiore (ITS) altamente professionalizzante nell’ambito delle professioni tecniche per la moda, nata per dare ai giovani diplomati opportunità di lavoro altamente qualificato nel settore made in Italy.

La decisione presa dal Comune di Lastra a Signa

MITA garantisce un’offerta didattica di tipo tecnico/scientifico ed una preparazione mirata all’inserimento nel mondo del lavoro. I corsi sono tenuti da manager di imprese operanti nel settore, e offrono opportunità di stage presso aziende prestigiose, italiane ed internazionali.
La Fondazione è composta da altri fondatori pubblici: Comune di Scandicci (dove ha sede), Comune di Prato, Provincia di Prato, Istituto di istruzione B. Russel-Newton di Scandicci e riceve contributi dal MIUR e dalla Regione Toscana.
Come si legge nella delibera “l’adesione al MITA in qualità di socio è considerata un’opportunità per contribuire al potenziamento dell’alta formazione professionale, nell’ambito della valorizzazione della filiera tecnico/scientifica ed economica del territorio. La Fondazione ha infatti un tasso di occupazione post diploma pari al 96,28%, consentendo di ridurre la disoccupazione, specie giovanile, e accrescere le potenzialità del territorio”.

“La decisione di aderire, in qualità di soci, al MITA viene dopo un lungo percorso – ha spiegato il sindaco Angela Bagni – Negli ultimi 6 anni infatti sono state tante le occasioni in cui abbiamo coinvolto l’ITS in eventi o manifestazioni di valorizzazione e promozione del nostro tessuto economico e delle nostre peculiarità manufatturiere. Il progetto di collaborazione – ha aggiunto il sindaco- risponde anche alla necessità di domanda di formazione che molte aziende del settore moda del territorio richiedono e a cui MITA cerca di dare un’offerta attraverso i suoi corsi altamente professionalizzanti. Inoltre per il futuro stiamo studiando insieme al MITA la possibilità di creare sul nostro territorio una sede distaccata che valorizzi edifici del nostro centro storico”.

Il ministro Dario Franceschini ha visitato Santa Croce col sindaco Dario Nardella

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità