Caso di tubercolosi in una scuola ad Agliana, la risposta dell'Asl

Il caso di tubercolosi si è verificato in una scuola di Agliana: sgomento fra i genitori. Ecco la risposta dell'Asl Toscana Centro in merito.

Caso di tubercolosi in una scuola ad Agliana, la risposta dell'Asl
Pistoia, 29 Marzo 2019 ore 16:51

Dopo le segnalazioni uscite sui giornali con la denuncia di un caso sospetto di tubercolosi, l'Asl Toscana Centro ha diffuso la propria posizione in merito: "seguite tutte le procedure che devono essere adottate in queste situazioni". L'episodio si riferisce ad una scuola secondaria di primo grado dell'istituto comprensivo Sestini di Agliana.

La tubercolosi in una scuola ad Agliana: cosa dice l'Asl

Questo il comunicato diffuso dall'Asl Toscana Centro in merito al caso di tubercolosi che si è verificato all'istituto comprensivo Sestini di Agliana.

"Nelle scorse settimane si è verificato un caso di tubercolosi in una scuola di Agliana. L'unità igiene e sanità pubblica svolge solitamente i controlli previsti dalle linee guida della Regione Toscana in accordo con le comunità scolastiche. I soggetti interessati, compresi i genitori ,sono stati informati e avvisati mentre non sono state avvertite le persone non coinvolte perché da un punto di vista di sanità pubblica non avevano necessità di essere avvertiti e soprattutto per il rispetto delle attuali normative, ora molto stringenti, sul diritto alla riservatezza relativamente allo stato di salute delle persone e nel caso specifico di minore."

LEGGI ANCHE: 36enne pratese minaccia e maltratta la sua ex di Agliana