Cronaca
PRATO

Caos al centro prelievi: anziano denunciato

L’uomo  ha iniziato ad urlare e a pretendere la prestazione sanitaria, asserendo di essere diabetico e di non  avere alcuna intenzione di andare via.  

Caos al centro prelievi: anziano denunciato
Cronaca Prato, 06 Ottobre 2021 ore 14:02

Erano quasi le 8.00 del mattino quando al centro prelievi si è presentato un uomo, un anziano di 73 anni, privo di  regolare appuntamento, chiedendo di effettuare le analisi del sangue.

Caos al centro prelievi: anziano denunciato

E' accaduto questa mattina  in via dell’Alberaccio 54, Prato, all’interno di una struttura della Pubblica Assistenza, ma in un centro prelievi gestito da Asl.

A nulla sono valsi gli inviti delle operatrici sanitarie a contattare il Cup e a effettuare una  prenotazione attraverso i canali istituzionali per non creare disservizio agli utenti in fila: l’uomo  ha iniziato ad urlare e a pretendere la prestazione sanitaria, asserendo di essere diabetico e di non  avere alcuna intenzione di andare via.

L’ostinazione dell’uomo non permetteva alle infermiere di proseguire nel lavoro, tanto da  costringerle a richiedere l’aiuto della Polizia per farlo allontanare con la forza. Al loro arrivo gli  stessi operatori verificavano che l’anziano non aveva alcuna intenzione di desistere e di andare  via, rifiutandosi persino di consegnare loro i documenti richiesti.

Solo dopo diversa insistenza l’uomo veniva infine identificato in un italiano residente in  zona e senza precedenti penali e denunciato per il rifiuto di fornire indicazioni sulla propria  identità e per la resistenza a P.U. effettuata.