DOPO LA LITE CON IL VICINO DI CASA

Calci, pugni e sputi contro i carabinieri: protagonista una donna di Capraia e Limite

Uno dei carabinieri è rimasto ferito ad una costola. La 51enne è stata denunciata per oltraggio e resistenza a pubblico ufficiale.

Calci, pugni e sputi contro i carabinieri: protagonista una donna di Capraia e Limite
Firenze, 06 Settembre 2020 ore 10:52

Calci, pugni e sputi contro i carabinieri. Protagonista una donna di 51 anni di Capraia e Limite.

I fatti

Questa notte i carabinieri della stazione di Vinci hanno denunciato a piede libero alla Procura della Repubblica di Firenze, per i reati di oltraggio e resistenza a pubblico ufficiale, una donna di 51 anni residente a Capraia e Limite, con precedenti.

I carabinieri erano stati attivati in serata da un suo vicino di casa con il quale, già da tempo, la donna non riesce ad andare d’accordo, con conseguenti continue situazioni di tensione.Al loro arrivo, le forze dell’ordine hanno trovato la donna in evidente stato di agitazione psicomotoria.

Sputi, calci e pugni contro i carabinieri

Inutili sono stati i tentativi di mediazione in quanto, di punto in bianco, dopo aver inveito contro di loro sputandogli anche addosso, la donna gli si è scagliata contro colpendoli con schiaffi, calci e pugni al torace.
Uno dei due militari ha avuto la peggio riportando una frattura alla costola.Per la donna, invece, è stato necessario il ricovero al reparto di psichiatria dell’ospedale San Giuseppe di Empoli.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità