Dramma in campeggio

Cade un pioppo in un campeggio a Marina di Massa: morte due sorelle di 3 e 14 anni

Al "Verde Mare" alla Partaccia di Marina di Massa una tromba d'aria fa cadere in un campeggio un pioppo di quattro metri: muore una bimba di 3 anni e la sorella di 14 dopo il ricovero in ospedale. La famiglia, marocchina, vive a Torino.

Cade un pioppo in un campeggio a Marina di Massa: morte due sorelle di 3 e 14 anni
Firenze, 30 Agosto 2020 ore 11:53

Il drammatico incidente poco dopo le ore 7 di domenica 30 agosto al campeggio “Verde Mare” in località Partaccia a Marina di Massa: un pioppo è caduto colpendo in pieno una tenda dove erano presenti tre sorelle di 3, 14 e 19 anni. Per le prime due non c’è stato niente da fare, la terza è rimasta leggermente ferita ed i genitori illesi. La famiglia, marocchina, è residente a Torino.

Cade pioppo nel campeggio a Marina di Massa, morte due sorelle

I Vigili del Fuoco del comando di Massa Carrara, sono intervenuti alle 7.50 nel comune di Marina di Massa in Via del Cacciatore, presso il camping “Verde Mare” in località Partaccia conosciuta per essere la parte più turistica ed accogliente della cittadina e per numerosi campeggi, per la caduta di un pioppo di 4 metri su una piazzola dove vi era una tenda occupata da una famiglia marocchina di cinque persone.

Purtroppo per una bambina di 3 anni il medico del 118 nonostante le manovre di rianimazione ne ha constatato il decesso. Successivamente la sorella di 14 anni è stata trasportata in ospedale ma, purtroppo, dopo poco anche lei è morta mentre la maggiore di 19 anni è rimasta leggermente ferita e non è stato necessario in trasporto il ospedale ed i genitori sono rimasti illesi.

Il pioppo è caduto dopo che, di prima mattina, nella zona si è sviluppata una forte tromba d’aria che ha sferzato questo inizio di domenica di fine estate che coincide con uno dei “grandi rientri” a casa. La famiglia marocchina è residente a Torino ed i genitori e la sorella sopravvissuta sono ovviamente sotto shock.

Secondo quanto appreso dai presenti, la famiglia era a Marina di Massa già da qualche giorno ed aveva preso in affitto al quale avevano aggiunto, nelle ultime ore, una tenda installata all’esterno del proprio spazio ed è li che c’erano le bambine che sono state travolte dal crollo dell’albero.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità