DUPLICE OMICIDIO

Cadaveri nelle valigie: arresto per la ex compagna del figlio

La donna si è avvalsa della facoltà di non rispondere.

Cadaveri nelle valigie: arresto per la ex compagna del figlio
Cronaca Firenze, 22 Dicembre 2020 ore 07:56

Da settimane il ritrovamento delle quattro valigie in un campo vicino al carcere di Sollicciano con dentro i cadaveri fatti a pezzi di due coniugi albanesi sta tenendo col fiato sospeso la cittadinanza. In tanti si chiedono cosa e come sia stato possibile. Adesso sembra ci siano le prime risposte.

Cadaveri nelle valigie: arresto per la ex compagna del figlio

I Carabinieri del Comando Provinciale di Firenze stanno dando esecuzione a un Decreto di fermo del PM, emesso dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Firenze, nei confronti di una pregiudicata 36enne di nazionalità albanese, all’epoca dei fatti convivente con il figlio della coppia dei coniugi uccisi.
La donna è accusata di omicidio, occultamento e vilipendio dei cadaveri dei due coniugi.

L’appartamento di cui si parla è quello attualmente sotto sequestro in via Felice Fontana.

La donna, che è stata condotta presso il carcere di Firenze nella giornata di martedì 22 dicembre, si è avvalsa della facoltà di non rispondere.

LEGGI ANCHE: Cadaveri ritrovati nelle valigie, ecco chi sono

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Curiosità