Cronaca
HANNO RISCHIATO GROSSO

Bufera di neve sorprende gruppo di scout: salvi per miracolo, tre giovani in ospedale

Bufera di neve sorprende gruppo di scout: salvi per miracolo, tre giovani in ospedale
Cronaca Piana Fiorentina, 26 Aprile 2022 ore 10:37

Sono partiti da Scandicci nonostante già il meteo fosse in peggioramento sull'Appennino. Un gruppo di 15 scout sono stati sorpresi dalla bufera vicino al Corno alle Scale, sul crinale spartiacque che divide la Toscana dall’Emilia Romagna, domenica 24 aprile 2022.

(Foto d'archivio)

Bufera di neve sorprende gruppo di scout

E' intervenuto il soccorso alpino per salvare i 15 scout che domenica 24 aprile 2022 si sono ritrovati, con i loro calzoncini corti e un abbigliamento non equipaggiato, immersi in una bufera di neve.

I ragazzi erano partiti dal Rifugio Montanaro diretti al Rifugio Duca degli Abruzzi sebbene il meteo fosse in peggioramento.

Sembra che dal rifugio avessero mandato loro un messaggio con l’allerta meteo, ma non c’era segnale e quando il segnale è tornato, e il messaggio arrivato, erano ormai in mezzo alla bufera.

Due squadre del Soccorso Alpino e Speleologico delle stazioni Corno alle Scale, con una unità cinofila e la stazione Monte Cimone sono stati allertati quando i ragazzi, tra freddo e paura, hanno chiamato il 112. Nel frattempo il 118 ha inviato due ambulanze, l’automedica e un pulmino presso l’ambulatorio delle Polle. Tre di loro, tre donne due di 18 anni e una di 17 anni, sono state portate all’ospedale di Porretta per una ipotermia severa.

Gli altri ragazzi sono stati caricati dal pulmino delle Croce Rossa e dai mezzi del Soccorso Alpino e portati presso la sede della CRI di Lizzano in attesa dei loro genitori.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter