Signa

Beata Giovanna, stamani la solenne benedizione alla città

Tutta la comunità ha pregato per il pievano Don Alessandro Tucci, colpito dal Covid-19 nei giorni scorsi.

Beata Giovanna, stamani la solenne benedizione alla città
Cronaca Piana Fiorentina, 05 Aprile 2021 ore 17:39

Beata Giovanna, stamani la solenne benedizione alla città

Come da tradizione, dopo l'apertura dell'urna con le spoglie della Beata Giovanna avvenuta ieri, stamani si  è tenuta a Signa la benedizione solenne alla città.  All'appuntamento denso di significati religiosi ha partecipato, insieme al sindaco Giampiero Fossi, anche il presidente della Regione Toscana Eugenio Giani.

"Ancora in piena pandemia - ha precisato il sindaco Fossi - anche quest'anno ci siamo ritrovati per onorare la Beata Giovanna. Giovanna è una di noi, una ragazza che ha respirato la nostra stessa aria portando avanti guarigioni da ogni male, sia nel fisico che nello spirito. Giovanna da sempre indica una strada che ha come punto base lo sguardo pieno in Cristo crocifisso".

Come da tradizione le Ancelle con i fiori, la lampada votiva e gli orci con l'olio, in segno di devozione, hanno reso i loro doni all'urna della Beata.  In chiusura, dal balcolcino della Pieve di Signa, Don Robert, parroco di San Mauro a Signa,  ha impartito a tutti i "Popoli" la solenne benedizione in nome della Beata Giovanna.

La cerimonia è avvenuta a porte chiuse

Anche se ristretta e trasmessa in diretta streaming, la festa ha rievocato l'annuale processione in onore della Beata  istituita nell'anno 1385 in occasione della traslazione della Sua salma, da sempre promossa dalla " Venerabile Compagnia del Santissimo Sacramento e dello Spirito Santo".  Da secoli rappresenta una delle occasioni più alte e sentite dalla popolazione di Signa, quando rievocazione storica e fede religiosa si coniugano insieme,  le cui radici affondano profondamente nella storia, nella fede religiosa e nella tradizione del popolo di Signa.

 

Domani alle ore 20 si terrà la Santa Messa per la chiusura dell'urna contenente le spoglie della Beata. In questi giorni tutta la comunità ha continuato a pregare per il pievano don Alessandro Tucci, recentemente colpito dal Covid-19.