Cronaca
CRONACA

Ballerini (Campi a Sinistra): “L’attacco squadrista alla sede della CGIL è un fatto di una gravità inaudita”

La nota di Lorenzo Ballerini, capogruppo di Campi a Sinistra dopo i fatti e le violenze avvenute ieri a Roma durante la manifestazione contro il green pass. 

Ballerini (Campi a Sinistra): “L’attacco squadrista alla sede della CGIL è un fatto di una gravità inaudita”
Cronaca Piana Fiorentina, 10 Ottobre 2021 ore 09:37

Ballerini (Campi a Sinistra): “ L’attacco squadrista alla sede della CGIL è un fatto di una gravità inaudita”

Riceviamo e pubblichiamo la nota di Lorenzo Ballerini, capogruppo di Campi a Sinistra dopo i fatti e le violenze avvenute ieri a Roma durante la manifestazione contro il green pass.

“La CGIL è la casa dei lavoratori e delle lavoratrici, il fatto che un gruppo di fascisti possa assaltarla è inaccettabile.

Se la responsabilità di quanto accaduto oggi è riconducibile a chi gestisce l’ordine pubblico, incapace di garantire protezione alla più grande organizzazione dei lavoratori e delle lavoratrici, responsabilità più profonde sono quelle di chi in questi anni ha lasciato proliferare nel paese vere e proprie organizzazioni neo fasciste.

Adesso basta, non c’è più tempo da perdere: chiudere le sedi e mettere fuori legge tutte le organizzazioni neofasciste.

Per farlo è necessaria una mobilitazione senza precedenti. Bene l’immediata reazione collettiva, bene la manifestazione fissata per il 16 ottobre. Davanti a quanto accaduto non possiamo avere nessuna esitazione”