Firenze

Attività della Polizia di Stato nelle stazioni toscane: a Firenze 5 denunciati negli ultimi giorni

I risultati dell’attività sviluppata dagli agenti della Polizia Giudiziaria del Compartimento Polfer di Firenze.

Attività della Polizia di Stato nelle stazioni toscane: a Firenze 5 denunciati negli ultimi giorni
Cronaca Firenze, 07 Agosto 2021 ore 14:52

Attività della Polizia di Stato nelle stazioni toscane: a Firenze 5 denunciati negli ultimi giorni

Nei giorni scorsi a Firenze SMN, gli agenti della Polizia Giudiziaria del Compartimento Polfer hanno denunciato per furto aggravato, quattro cittadini dell’est Europa, 3 donne ed un uomo, tra i 50 e i 60 anni, tutti già noti alle Forze di Polizia. I quattro borseggiatori hanno notato una signora che aveva in spalla uno zaino.
Una delle donne si è messa dietro la vittima mentre i complici si sono posizionati in modo da nascondere i suoi movimenti, permettendole così di infilare le mani nello zaino della malcapitata e prendere il portafogli. L’azione è stata bloccata subito dagli operatori Polfer in borghese che hanno fermato l’intero gruppetto.

L’intervento del 4 agosto

A Firenze, gli agenti della Polfer, il 4 agosto scorso, hanno denunciato per resistenza, oltraggio ai danni di un capotreno e interruzione di pubblico servizio, un cittadino marocchino di 21 anni, già noto alle Forze di Polizia. La vittima, una giovane ragazza, ha chiesto aiuto alla Polizia, perché sul treno regionale che dalla periferia arriva in città, un uomo l’aveva spintonata e aggredita verbalmente. La donna non potendo proseguire il viaggio si è fatta successivamente refertare presso l’ospedale della città, con una prognosi di 3 giorni.

Grazie alla descrizione del giovane e la visione delle immagini del sistema di videosorveglianza, le prime attività d’idagine hanno consentito di individuare l’uomo che è stato denunciato.